Questo sito contribuisce alla audience di

"Dünyayı Kurtaran Adam", Guerre Stellari in salsa turca

Dopo avervi proposto “Korkusuz” la risposta turca a Rambo, ritorniamo sull’argomento con un’altra chicca. Si tratta di “Dünyayı Kurtaran Adam” - ovvero[...]

Dopo avervi proposto “Korkusuz” la risposta turca a Rambo, ritorniamo sull’argomento con un’altra chicca. Si tratta di “Dünyayı Kurtaran Adam” - ovvero “L’uomo che salva il mondo”, più conosciuto come il Guerre Stellari turco, visto che usa, senza autorizzazione, diversi fotogrammi del film originale. Non è l’unico plagio del film, perché la colonna sonora è interamente copiata da film USA degli anni Ottanta, come “I predatori dell’arca perduta”.

Il film racconta - si fa per dire - le avventure di due amici, che finiscono in un deserto dopo un battaglia spaziale rubata a Star Wars, con innesti di immagini sovietiche ed americane. Su questo pianeta, dopo una serie di combattimenti contro mostri di ogni genere - in cui uno dei due eroi finirà per trovare la morte -, riusciranno a sconfiggere un malvagio mago vecchio più di mille anni che vorrebbe conquistare la Terra.

Il film è diretto dallo stesso regista del Rambo turco, mentre lo sceneggiatore è Cüneyt Arkın, un attore turco di lungo corso che è apparso anche nel film italiano “Sopravvissuti della città morta”.