Questo sito contribuisce alla audience di

Altrocioccolato: ridare il gusto della dignità ai nostri consumi

Altrocioccolato, manifestazione culturale giunta ormai alla quinta edizione, anche quest' anno intende sensibilizzare il grande pubblico sulle tematiche inerenti la produzione, la commercializzazione, la trasformazione e il consumo innanzitutto del cacao, ma anche di ogni altro bene di cui siamo soliti far uso.

Altrocioccolato per ridare il gusto della dignità ai nostri consumi

ALTROCIOCCOLATO

Altrocioccolato,
manifestazione culturale giunta ormai alla sua quinta edizione, anche quest’
anno intende sensibilizzare il grande pubblico sulle tematiche inerenti la produzione,
la commercializzazione, la trasformazione e il consumo innanzitutto del cacao,
ma anche di ogni altro bene di cui siamo soliti far uso.

Dopo
il grande e inaspettato successo dell’edizione 2004, l’ Associazione
Umbria EquoSolidale
, promotrice ed organizzatrice della manifestazione,
deve quest’anno affrontare la difficile sfida di ripetere e consolidare tale
successo, possibilmente oltrepassando i già importanti traguardi politico-istituzionali,
sociali ed educativi raggiunti.

Anche
per questo il calendario
prevede tutta una serie di iniziative (momenti
d’informazione, serate di festa e musica, spettacoli teatrali, confronti
con altri soggetti del mondo dell’associazionismo e del no-profit) di preludio
alla manifestazione centrale, che anche quest’anno avrà come teatro la città
di Gubbio, dal 20 al 23 Ottobre
.

Grazie
al pieno appoggio che l’amministrazione eugubina ha voluto rinnovare ad Altrocioccolato,
le vie della città saranno di nuovo popolate di stand, artisti di strada, musicanti,
esposizioni, mentre nei palazzi di nuovo si dibatterà intorno ai temi del Commercio
Equo e Solidale, della Finanza Etica, dello Stato Sociale, del rispetto dell’Ambiente
e del rispetto dell’Uomo.

Prendendo
il cacao come bene simbolo, per quattro giorni i partecipanti
saranno invitati a riflettere sulle proprie scelte di consumo,
forse il mezzo più efficace, oggi, per influenzare le scelte politico-economico-sociali
dei vari governi e dei vari organismi sovranazionali
, e le scelte politico-imprenditoriali
del mondo dell’impresa, dalle società multinazionali fino al piccolo produttore-trasformatore
artigiano.

Vi
invitiamo pertanto a partecipare, innanzitutto venendo a trovarci a Gubbio dal
20 al 23 ottobre, e poi, se possibile, sostenendoci economicamente nelle diverse
forme possibili, e cioè:

proponendovi
come organizzatori di un seminario, una tavola rotonda, un workshop;
acquistando
uno o più stand;
inviandoci
contributi al conto corrente di Banca Popolare Etica n° 000000115784,
ABI 05018, CAB 12100, CIN E, intestato all’Associazione Umbria EquoSolidale.

Le categorie della guida