Questo sito contribuisce alla audience di

La torta caprese: una vera buona

Come prepare un'ottima caprese senza impiegare molto tempo

Torta caprese
Un dolce molto conosciuto e soprattutto molto apprezzato è sicuramente la caprese, che ovviamente prende il suo nome dalla splendida isola partenopea di Capri.
Preparare un’ ottima e gustosa caprese non è difficile e non richiede neppure tanto impegno e senza dubbio gli amanti del cioccolato apprezzeranno molto questa appetitosa realizzazione.

Ecco gli ingredienti con le relative dosi:

- 30 grammi di cacao amaro
- 200 grammi di cioccolato fondente oppure gocce di cioccolato
- 200 grammi di mandorle pelate
- 5 uova
- 200 grammi di zucchero
- 150 grammi di farina
- 200 grammi di burro o margarina a temperatura ambiente
- 1 bustina di lievito per dolci
- 10 gocce di essenza alla mandorla
- 100 grammi di zucchero a velo

Prima di tutto bisogna mettere in una terrina il burro, oppure la margarina, insieme con lo zucchero ed iniziare a mescolare.
Unire poi, una per volta, le 5 uova e mescolare bene, fino a quando gli ingredienti siano tutti ben amalgamati.

Nel frattempo mettere le mandorle, già pelate, in forno a 180 – 190° per circa 10 minuti e farle tostare.
Imburrare uno stampo possibilmente apribile di circa 25 centimetri di diametro.
Programmare il forno a 180°, in modo che sarà già pronto quanto bisognerà infornare il dolce.

Successivamente aggiungere al composto il cacao amaro setacciato, per evitare la formazione di grumi, e le gocce di essenza di mandorla.
Tagliare a pezzetti il blocco di cioccolato fondente oppure prendere le gocce di cioccolato ed aggiungere al composto.

Dopo che le mandorle si saranno raffreddate, tritarle ed aggiungere al resto dell’ impasto.
Incorporare, poi, la farina setacciata e come ultimo ingrediente il lievito per dolci.

Versare infine tutto il composto all’ interno dello stampo precedentemente imburrato ed infornare nel forno preriscaldato.
Cuocere il dolce a 180° per circa 30 minuti e sfornarlo non appena sarà cotto, avendo cura poi di coprirlo con uno strofinaccio asciutto.
Quest’ ultima operazione ha lo scopo di mantenere il dolce morbido.

Prima che la caprese si sarà completamente raffreddata, staccarla dallo stampo – avendo cura di non romperla – e porta in un piatto da portata.
Spolverizzare poi la torta con dello zucchero a velo, che potrete preparare mettendo dello zucchero semolato in un frullatore.

Le categorie della guida