Questo sito contribuisce alla audience di

Torta di cioccolato ed ananas

Un' altra bontà: la torta con cioccolato ed ananas

Torta cioccolato e ananas
Avete mai provato il delicato gusto del cioccolato unito a quello dell’ ananas?
Ora si può, con una speciale torta al gusto di cioccolato e ananas.

Per prepararla bisogna avere a disposizione:

- 200 grammi di cioccolato grattugiato
- 350 grammi di ananas sciroppata
- 220 grammi di farina 00
- 100 grammi di zucchero semolato
- 80 grammi di zucchero di canna
- 2 cucchiaini di lievito per dolci vanigliato
- 160 grammi di burro a temperatura ambiente
- 1 uovo intero
- 2 tuorli

Versare sul piano di lavoro la farina, il cioccolato, i 100 grammi di zucchero semolato ed il lievito ed iniziare ad amalgamare gli ingredienti.

Aggiungere poi al composto il burro ammorbidito tagliato a pezzetti, lavorandolo con il resto del composto.
Unire successivamente l’ uovo e i 2 tuorli, impastando il tutto brevemente.

Imburrare una tortiera e cospargere il fondo con lo zucchero di canna.
Mettere poi su fondo della tortiera le fette di ananas, avendo però cura di farle gocciolare un po’.

Ricoprire in seguito le fettine di ananas con il composto preparato in precedenza, schiacciandolo un po’, in modo che l’ impasto aderisca perfettamente alle fettine di ananas e non si creino dei vuoti, che dopo la cottura potrebbero far staccare le fettine di ananas dal resto della torta.

Infornare il dolce in forno preriscaldato a 175° - 180° per circa 25 – 30 minuti.
Una volta cotto, sfornare la torta di cioccolato e ananas e farla riposare per circa 5 minuti.
Dopo di che, occorre capovolgere la torta su di un vassoio e servirla.

La superficie della torta potrebbe essere cosparsa da un sottile strato di zucchero a velo oppure con del cacao amaro.
Per renderla, invece, più colorata, potrete decorarla con dei fiori di ostia colorata, per esempio di colore giallo, che richiamerebbe quello dell’ ananas.

Per chi volesse preparare un dolce meno calorico, potrebbe sostituire l’ ananas sciroppato con quello al naturale, senza aggiunta di zuccheri.

Le categorie della guida