Questo sito contribuisce alla audience di

Requiem di Mozart

VEROLI - Il Requiem di Mozart nello splendore della cattedrale di Veroli per ricordare mons. Salvatore Boccaccio, amatissimo vescovo di Frosinone a due anni dalla sua scomparsa: alle 21 di sabato 16 ottobre la cittadina ernica ospiterà il primo dei tre concerti del programma Musica nelle Basiliche che vede uniti in un'unica proposta la grande musica con i tesori artistici della nostra terra.

requiem

CONCENTUS MUSICUS FABRATERNUS JOSQUIN DES PRES

Infatti coloro che vorranno partecipare all’evento, in programma a Veroli e poi a Ferentino il 22 novembre e a Sora il 7 dicembre, ascolteranno il requiem mozartiano, grande narrazione dell’epica lotta di ogni uomo con la morte e della sua redenzione grazie al sangue di Cristo, e verranno guidati anche nella vista della basilica che ospita il concerto in modo da comprendere la miriade di significati simbolici mostrati dall’architettura, dalla pittura, dall’arte orafa, dalla scultura, da tutto quello che abbellisce le nostre chiese.

Il primo dei concerti, sostenuti dal contributo della provincia di Frosinone e della Regione, assessorato alla cultura, sarà appunto dedicato a mons. Boccaccio, nell’ambito del Convegno della diocesi di Frosinone, in svolgimento proprio a Veroli dal 15 al 17 ottobre, al termine dell’anno giubilare per la patrona, S. Salome. Il Requiem sarà eseguito dal soprano Vittoria d’Annibale, dal mezzosoprano Fabiola Mastrogiacomo, dal tenore Enrico Talocco e dal basso Mario Mastroianni. Saranno accompagnati dall’Orchestra Sinfonica Francesco Alviti, costituita da giovani musicisti diplomati al Conservatorio Licinio Refice di Frosinone. Il coro è quello del Concentus Musicus Fabraternus Josquin des Pres e la direzione è affidata a Mauro Gizzi.

info 3358372762

www.concentus-fabraternus.com

Requiem

Requiem
RequiemRequiem