Questo sito contribuisce alla audience di

Epiphone Gibson Les Paul: modelli da collezione o da suonare?

31-08-09 A pochi giorni dalla morte del mitico signor Les Paul

Le chitarre da collezioneIn molti si dilettano nel collezionismo di strumenti musicali. E’ per lo più una passione che va oltre il semplice collezionismo (inteso come possesso di un oggetto) e che spesso è dettata dal fatto di suonare quello stesso strumento. Tra i molti strumenti collezionati, un po’ per hobby, un po’ per passione ci sono le chitarre.
Come si sa in molti si dilettano con le sei corde e come in genere accade ci si ritrova alla ricerca di un certo particolare tipo di suono: è l’inizio dell’acquisto di una serie di chitarre, spesso molto differenti l’una dall’altra e in molti casi l’evento segna l’inizio di una vera e propria collezione.

I modelli collezionati sono molti e così anche la gamma di prezzi tende ad essere molto variabile (in funzione ovviamente delle caratteristiche e della rarità dello strumento)

La qualità dello strumento viene spesso individuata grazie alla località di fabbricazione, rilevabile dal codice seriale riportato sul manico della chitarra.

Korea

I = Saein
U = Unsung
S = Samick
P or R = Peerless
K = Korea

China

DW = DeaWon
EA = Gibson/QingDao
EE = Gibson/QingDao
MC = Muse
SJ = SaeJung
Z = Zaozhuang Saehan
BW = China

Japan

No letter or F = FujiGen
J or T = Terada

Czech Republic

B = Bohêmia Musico-Delicia

Indonesia

SI = Samick

Inutile dire che le zone di produzione ricercate riguardano l’Europa, anche se secondo molte persone anche la produzione Coreana si difende egregiamente.

Le chitarre da collezioneLe chitarre da collezioneLe chitarre da collezioneLe chitarre da collezioneLe chitarre da collezioneLe chitarre da collezione