Questo sito contribuisce alla audience di

Tessere telefoniche: le locomotive di San Marino

28-10-09 L'emissione non era stata annunciata ma alla fine sono stati pubblicati tutti i dettagli di interesse: ecco le tessere telefoniche della Repubblica di San Marino dedicate alle locomotive

Le locomotive che hanno fatto la storia in una serie specialeScheda da 2 Euro Ferrovia Transiberiana Locomotiva FD21 2970 Opera di proporzioni immense, la costruzione della ferrovia iniziò nel 1891 per volere dello zar Alesssandro III, per collegare la Russia europea al Pacifico.
Fu presentata con grande sfarzo all’Esposizione universale di Parigi nel 1900 con il nome di Train Transibérien. Si può chiamare più precisamente Transiberiana solo la parte orientale della ferrovia, da Celiabinsk al sud degli Urali, a Vladivostok. Lunga 9.288,2 Km è la ferrovia più lunga al mondo e fu costruita tra il 1891 e il 1916.

Scheda da 3 Euro Big Boy Locomotiva a vapore 4-8-8-4 La Big Boy era una locomotiva articolata a vapore, rodiggio 4-8-8-4 per treni merci pesanti. Costruita nel 1941 dall’American Locomotive Company era tra tutte le motrici articolate, a semplice espansione, la più grande in tutti i sensi: dimensioni, peso, potenza e velocità. Il nome Big Boy pare tragga origine da una scritta, fatta con gesso da uno sconosciuto meccanico dell’ALCO, ed apparsa un bel mattino sul portellone della camera fumo del prototipo 4000.
Queste locomotive erano capaci di una velocità di 80 miglia orarie (130 Km/ora) e la loro massima potenza, di oltre 7000 HP, era sviluppata alla velocità di 30 miglia orarie (48 Km/ora); fu utilizzata fino al 1962.

Scheda da 4 Euro Duchessa di Sutherland Locomotiva a vapore 4-6-2 La costruzione di questa locomotiva a vapore, rodiggio 4-6-2, risale al luglio 1938. Dotata di doppio camino e deflettori per il fumo, fu assegnata a Camden, Londra e fu acquistata da Butlin Heads-of Ayr holiday camp in Scozia. Trasferita al Bressingham Steam Museum, in seguito fu acquistata da The Princess Royal Class Locomotive Trust e restaurata con verniciatura in lacca rossa LMS e con finiture, lettere e numeri in foglia d’oro. Oggi è una vera icona nel mondo della conservazione ferroviaria, dopo aver trainato nel Galles il Royal Train, durante le celebrazioni del Giubileo d’Oro di Sua Maestà la Regina Elisabetta II.

Scheda da 6 Euro Argentina locomotiva a vapore 4-8-0 La locomotiva a vapore, rodiggio 4-8-0, fu costruita nel 1948 dall’ingegnere argentino Livio Dante Porta e fu la prima locomotiva costruita in Argentina ed ha un grande valore storico. Comunemente chiamata La Vaporera era carenata in modo aerodinamico e fu dotata dell’innovativo sistema di tiraggio dei fumi Kylpor che rendevano più efficiente la caldaia. Al collaudo ‘Argentina’ uguagliò o semplicemente migliorò tutti i record di efficienza esistenti. Oggi è esposta al Museo Ferroviario di Tucumán in cattive condizioni.

Data emissione: 4 settembre 2009
Valori: quattro schede da € 2,00-3,00-4,00-6,00

Bozzetti: Giovanni Cremonini

Stampa: offset policromo della URMET
Tiratura: 2.700 serie complete


Le locomotive che hanno fatto la storia in una serie specialeLe locomotive che hanno fatto la storia in una serie specialeLe locomotive che hanno fatto la storia in una serie speciale