Collezionismo di autografi: cos'è?

17-05-10 Nasce oggi in questa guida una nuova categoria, dedicata a tutti i collezionisti di autografi vip, storici

collezionare autografiIl fenomeno del divismo ha sempre portato con se una serie di aspetti non trascurabili: tra di essi il nascere di alcune forme di collezionismo molto particolari.
Talvolta si tratta di oggetti appartenuti al personaggio (in alcuni casi con atteggiamenti morbosi e anche un po’ fetish, feticisti), altre volte ci si “accontenta” di qualcosa di più spiccio ma di un indiscusso valore: l’autografo.

L’autografo nella sua intenzione originaria sancisce l’avvenuto incontro col personaggio famoso e in un certo qual modo di permette di dire “io c’ero”.
In secondo luogo “ferma il tempo” nella memoria: personaggi del passato rivivono nei loro scritti, tramandati magari di padre in figlio.

In un mondo dove tutti aspirano a 5 minuti di celebrità, l’autografo certifica in qualche modo il contatto con il mondo dello spettacolo, della politica, dello sport, soddisfando la voglia di protagonismo.

Ma chiaramente c’è molto di più: c’è la voglia di documentare, raccogliere, catalogare, scoprire, tipica di chi ha un interesse collezionistico. Ecco perchè l’autografo non è solo una semplice firma, non è solo la manifestazione dell’avvenuto “contatto”.
E’ un mondo molto più ampio, vasto, figlio del tempo nel quale viviamo.

E il tempo attuale è figlio delle immagini, di flash che illuminano un istante…. un po’ come certe “stelline” del cinema o della tv.

Infine eccoci qua: da oggi con questa nuova sezione, a caccia di firme illustri… cercando di prestare attenzione ai falsi!

Save n'Keep

Bookmark condivisi e privati.

Con Save n' Keep ora è possibile!