Questo sito contribuisce alla audience di

Italian Food Design Show 2005

Grandesign Designetico e Food Design Studio: Invitano alla presentazione di: Italian Food Design Show 2005 Sabato 16 Aprile 2005 dalle ore 20.00 alle ore 22.00

Grandesign Designetico e Food Design Studio:

Invitano alla presentazione di:

Italian Food Design Show 2005

Sabato 16 Aprile 2005 dalle ore 20.00 alle ore 22.00

Presso la Scuola Politecnica di Design

In via Via Ventura 15
(MM2 Lambrate) Autobus (11-23-33-53-54)
20134 Milano, Italia

L’evento è gratuito. Se si desidera partecipare si prega comunque di confermare la
presenza per consentire all’organizzazione di registrare e accreditare i partecipanti.

Per conferme inviare una e-mail con nome e cognome a info@fooddesign.it oppure
contattare Alessandro Coda, Ufficio Stampa Grandesign al numero 02.45478027

——————————————————-





International Award Grandesign 2005 è un importante premio internazionale di Design patrocinato da Regione Lombardia, Provincia e Comune di Milano ed organizzato da Plana nella persona di Sergio Costa.

L’evento parte Mercoledì 13 Aprile con la serata di inaugurazione presso Lo SHU Moët & Chandon di Milano. Una speciale serata ad inviti, durante la quale, il Maestro Mimmo Rotella sarà presente per la cerimonia di presentazione del manifesto da lui realizzato per DesignEtico.

La mostra inizia Giovedì 14 Aprile 2005 e verrà distribuita su 5 importanti location Milanesi dove sarà possibile “incontrare” i prodotti segnalati. Il Design dà appuntamento presso: Biffi, Eurostyling, Spazio OUT41, Scuola Politecnica di Design e Peck.

Sabato 16 Aprile alle 20.00 presso la Scuola Politecnica di Design è previsto un ricevimento aperto a stampa, Chef e Designer durante il quale Food Design Studio presenterà in degustazione e in anteprima i prodotti che formeranno il banchetto della premiazione del 18 Aprile.

La cerimonia di premiazione, aperta e riservata alle aziende segnalate, si svolgerà Lunedì 18 Aprile alle 19,00 presso lo spazio OUT41 in via Vigevano 41, ha valenza internazionale e vede nella giuria presieduta dal Prof. Trabucco alcuni tra i maggiori esponenti del mondo del Design.

Le Nomination delle aziende che partecipano all’evento sono state attribuite da:
BOARD: Giovanni Brunazzi, Fabio Fantini, Isao Hosoe, Ko’ Isao Yajima, Marco Piva,
Gianluca Sgalippa, Mario Soavi, Fabrizio Todeschini, Francesco Trabucco, Alfredo
Zengiaro
SEZIONE RICERCA: Adriano Baldanzi, Paolo Barichella, Pier Callegarini, Francesco
Filippi, Vittorio Giomo, Paolo Grasselli, Piero Mascitti, Furio Minuti, Fabio Rotella,
Edoardo Tartari, Alessandro Zamperetti

Durante il periodo del Salone Internazionale del Mobile, le 5 location sopra citate, ospiteranno la rassegna delle Aziende e dei prodotti ai quali il Board e la Sezione Ricerca Plana hanno assegnato le “Nomination”.
Lunedì 18 Aprile alle 19,00 la Giuria presieduta dal Prof. Giuseppe Trabucco del Politecnico di Milano assegnerà i premi, costituiti dalle sculture di KO ISAO YAJIMA, durante una speciale serata ad inviti.

Grandesign è alla 12° edizione e da quest’anno entrano in mostra anche prodotti legati all’alimentazione.
Per seguire questo importante settore, Sergio Costa (patron della manifestazione) ha chiamato Paolo Barichella, il quale si è occupato anche delle selezioni in questo settore per via dei suoi interessi riguardanti da tempo il Food Design.

Segnalati da Barichella ed in concorso nella categoria Design nel Food: Lavazza con èspesso il Caffè che si mangia di Ferran Adrià, Cracco-Peck con gli spaghetti all’uovo di Carlo Cracco, l’agenzia Cayenne con la campagna The Taste of Italian Style e L’Aceto Balsamico Tradizionale di Modena con l’ampolla di Giugiaro.

Grandesign, ha affidato l’ospitalità dell’evento, a Food Design Studio che per l’occasione propone dei prodotti di Finger Food progettati dal Designer Paolo Barichella, lo Chef internazionale Roberto Carcangiu, il Pasticcere dell’anno 2004-2005 Pier Paolo Magni, Franco Palmieri e CAST Alimenti, importante istituto di formazione per Chef e Pasticceri con sedi a Brescia e Lecce.
Food Design Studio per gli eventi ha creato prodotti di Food Design realizzati con tecniche innovative e prodotti tradizionali.

Dato il target delle aziende partecipanti in ambito Design, Grandesign ha ricevuto la partecipazione di Marchi di equiparabile livello nel settore alimentazione.
Aziende come Lavazza, Grana Padano, Istituto Valorizzazione Salumi Italiani, Aceto
Balsamico di Modena e Rotari
saranno protagoniste con i loro prodotti, interpretati da esperti di Food Design e in mostra-degustazione tramite serate evento.

Per informazioni contattare:
Ufficio Stampa Grandesign
Alessandro Coda
02 45478027

———————————————————

1° Italian Food Design Show a Grandesign Design Etico 2005

Sabato 16 Aprile dalle ore 20.00 alle 22.00 presso la Scuola Politecnica di Design a Milano, in occasione di Grandesign International Award 2005, il Designer Paolo Barichella e lo Chef internazionale Roberto Carcangiu con il supporto di alcuni tra i più rappresentativi marchi dell’enogastronomia Italiana inaugureranno ufficialmente a Milano l’attività di Food Design attraverso la presentazione dell’evento: Italian Food Design Show 2005
Insieme ai fondatori di Food Design Studio Barichella e Carcangiu (www.fooddesign.it) il pasticcere dell’anno 2004/2005 Pierpaolo Magni, Franco Palmieri e CAST Alimenti, daranno vita all’evento in cui i prodotti oltre che essere messi in mostra possono essere anche degustati dal pubblico.
Durante l’evento sarà possibile incontrare personalmente gli autori che racconteranno le proprie esperienze e gli studi fatti sul Food Design.
Food Design Studio si cimenta nella difficile sfida di portare innovazione interpretando e tutelando la tradizione.
Attraverso la partecipazione di “Mostri Sacri” della produzione Enogastronomica nazionale, Food Design intende portare il proprio contributo nella promozione di prodotti di alta gamma del panorama alimentare Italiano.

Una cialda al Grana Padano e Caffè in degustazione abbinata con passion>me di Lavazza, il Gnocco di zucca con cuore di crema al Caffè e Menta, e ancora la Roll di lardo con nucleo di un grande Spumante metodo Classico Italiano e Aceto Balsamico di Modena, Gelè di Aceto Balsamico di Modena farcita alla Mortadella Bologna con granella di Pistacchi. Un banchetto in anteprima per Grandesign con proposte di Food Design nella cornice di una delle più importanti e storiche scuole di Design.
Sono solo alcuni tra i prodotti che si troveranno la sera di Sabato 16 Aprile durante la mostra/degustazione organizzata presso la Scuola Politecnica di Design di Milano.
L’evento anticipa a stampa e pubblico i contenuti del banchetto della serata di premiazione del 18 Aprile riservato alle aziende segnalate in Grandesign.

Partecipano e sostengono attivamente l’evento: Lavazza, Grana Padano, Istituto per la Valorizzazione dei Salumi Italiani, Prosciutto di San Daniele, Aceto Balsamico di Modena, Rotari, CAST Alimenti, Cayenne, Acqua Panna San Pellegrino, Heineken, Scuola Politecnica di Design, SHU Moet & Chandon Milano e spazio OUT41 Milano.

Contenuti:
Molti operatori che si autodefiniscono Food Designer stanno lavorando impostando i propri studi in direzione della globalità e della delocalizzazione. In altre parole si realizzano articoli che potrebbero essere riprodotti con materie prime di qualsiasi parte e in qualsiasi parte del mondo.
In questo modo non si fa altro che permettere a chi ne ha le intenzioni, di copiare e prendere spunti da studi ed esperienze Italiane.
Si cerca di stupire con gadget e opere riproducibili da chiunque in ogni parte del mondo, quando invece si dovrebbe sfruttare il patrimonio storico e artistico italiano, ereditato particolarmente nel campo enogastronomico.
Il Design è una disciplina trasversale intersettoriale che nella sua riproducibilità produttiva vede il suo punto di forza, e cerca di diffondersi a livello universale senza legarsi a nazionalismi o territorializzazioni.
I prodotti enogastronomici tipici e tradizionali Italiani, pur avendo la volontà di essere conosciuti e diffusi su tutti i mercati, al contrario del Design sono fortemente radicati al loro territorio, e l’unica cosa che accomuna le due discipline sono gli uomini.
Il Design italiano è forte in quanto sono gli uomini italiani che hanno permesso di renderlo unico nel suo genere.
Il genio, lo stile, il gusto e la classe dei prodotti di Design Italiano che permettono di identificare l’Italian Lifestyle nel mondo derivano dalla storia e dal modo di essere di questo popolo, unico nel suo genere, diverso ed estraneo ad ogni logica di uniformità e standardizzazione.
E’ nel Designer in quanto persona che si può ricondurre un legame con i prodotti radicati al loro territorio, in quanto entrambi sono figli della stessa storia.
L’unica forma di tutela del Made in Italy è la riconducibilità delle origini storiche di un prodotto al genio o alla terra Italiani.
Food design studio intende portare il proprio contributo alla tutela del prodotto tipico e tradizionale Italiano utilizzando il Design come strumento.
E’ da questi concetti che grazie a Grandesign e ad alcuni tra i marchi più rappresentativi dell’enogastronomia nazionale nel mondo è nato il primo Italian Food Design Show.

Anticipazioni:
Dal 19 Aprile sarà possibile su prenotazione provare le realizzazioni di Food Design presentate in anteprima al Grandesign presso il locale “La Volpe e l’Uva” via Pirovano 28 a Barzanò in provincia di Lecco

Il 30 Giugno 2005 Paolo Barichella e Roberto Carcangiu insieme a Pier Paolo Magni
(Pasticcere dell’anno 2004/2005) e la partecipazione di importanti esponenti del mondo scientifico terranno un Workshop di Food Design organizzato da CAST Alimenti di Brescia sulle tecniche di progettazione di una portata aperto a Chef, Designer e nuovi cultori di questa nuova disciplina.

Altre importanti iniziative di comunicazione ed editoria, grazie al supporto di Plana, società che organizza Grandesign e con il contributo degli sponsor e dei partner sono in calendario entro la fine del 2005

Per informazioni conferme e iscrizioni all’evento gratuito contattare:
Ufficio Stampa Food Design
Federica Lo presti
relazioniesterne@fooddesign.it

Le categorie della guida

Ultimi interventi

Vedi tutti