Questo sito contribuisce alla audience di

Ultimi interventi

  • Sensitivo o attento osservatore?

    Chi di noi non è mai stato colto dal desiderio di ascoltare l'oroscopo della settimana, dalla cartomante tra le bancarelle delle feste di paese o da colui o colei che guardandoti fisso negli occhi afferma verità passate o future che ci riguardano?

  • La maschera si mette o si toglie?

    Il Carnevale ai nostri occhi si presenta sempre come un periodo di scherzo, divertimento e spensieratezza...ma perchè lo releghiamo ad un breve periodo dell'anno?

  • A cosa serve la comunicazione non-verbale all’interno del Master

    Quando Gilberto Gamberini mi ha invitato a prendere parte all’incontro introduttivo del Master Il viaggio nell’anima tenuto il 16 luglio 2005 a Cassacco, ammetto di essere stata particolarmente lusingata ed anche preoccupata dall’idea di parlare della comunicazione non verbale davanti ad un pubblico di specialisti.

  • Ogni messaggio è un suggerimento!

    Non esiste parola, gesto, movimento, tono di voce, silenzio che non esprima qualcosa. Gli studi sulla comunicazione non-verbale hanno sicuramente dimostrato che affermare che non-comunicare è impossibile non è un semplice assioma, ma una condizione inevitabile.

  • Cosa nasconderà la maschera?

    A giorni tornerà sui grandi schermi una nuova avventura di uno dei più famosi supereori mascherati: Batman. Sarà ancora un voler riproporre l'eterna battaglia tra bene e male? E se così fosse perchè siamo sempre in trepidante attesa? Qual è il messaggio al quale rispondiamo?

  • La comunicazione animale

    E’ indubbio che la nostra comunicazione trova le sue origini nella comunicazione animale, eppure le nostre sovrastrutture spesso ci impediscono di comprendere il significato di gesti solo apparentemente oscuri.

  • La casa come il cuore

    Avete mai fatto caso che in un gruppo sono sempre i soliti ad invitare gli amici a cena ? Non è soltanto una questione di spazi e culinaria…

  • La Canzone, per comunicare con il cuore

    Tra le tante forme di comunicazione, la canzone è sicuramente quella che tocca più facilmente le corde del cuore e riesce a suscitare emozioni che ci riavvicinano al nostro sentire. Ma se il "giudizio" è spesso automatico, perché durante le grandi manifestazioni come Sanremo si finisce per dire alla Chiambretti "comunque vada sarà un successo" ?

  • La Parola figlia del Gesto

    Quando ci congediamo da qualcuno avvertendo una sensazione di disagio, è molto probabile che i nostri sensi abbiano percepito dei segnali discordanti rispetto al dialogo intrattenuto. Un sorriso accompagnato da uno sguardo sfuggente, un tono di voce aspro che accompagna parole d'affetto...

  • La comunicazione e la sua complessità

    La Comunicazione, secondo il dizionario etimologico è l’“atto di comunicare, trasmettere ad altri” (Nuovo Deli). Nella nostra società, abituata ad interagire con i mezzi audio-visivi, la trasmissione è immaginata quasi esclusivamente tramite la voce, ma forse la ricerca continua di aggiungere l’immagine (dalla radio alla televisione, dal telefono al video-telefono) celano un’esigenza intrinseca alla comunicazione stessa…