Questo sito contribuisce alla audience di

Ultimi interventi

« precedenti 10
  • I gesti savi degli inconsulti superano le parole dei "sani"

    Lo sappiamo bene che la maggior parte della nostra comunicazione si muove su canali non verbali. E che questi risultano molto spesso più veritieri delle stesse parole Però spesso non solo ce lo dimentichiamo, ma crediamo che persone non definite "normali" non siano in grado di compiere gesti eclatanti

  • Campagna nastro rosa 2005: comunicare con sé stessi è un dovere

    Non è più fantascienza, tra le cause di tumori le prime sono una vita insoddisfacente, al di là di come ce la vogliamo raccontare, e soprattutto una mancata cura di sé stessi.

  • Le suonerie comunicano?

    Sono ormai passati diversi anni dal boom della personalizzazione dei cellulari, ma negli ultimi tempi la corsa alla suoneria particolare è diventata quasi irrefrenabile.

  • Ricomincia la scuola panico da zaino e astuccio in agguato!!!

    La scuola, già cominciata per i docenti, è ormai alle soglie anche per gli alunni e quindi per i genitori alle prese con i nuovi zaini, astucci e tutto l’occorrente che, per quanto ancora utilizzabile, in realtà è da cestinare. Ma da dove nasce l’impellente necessità di tutti i ragazzi di recarsi a scuola con una fornitura nuova di zecca?

  • La Festa della Comunicazione

    Come ogni anno i periodi di vacanze si accorciano sempre più in brevi e lunghi week-end, molte più famiglie restano in città e chiusa la scuola genitori al lavoro i ragazzi passano lunghe giornate sonnecchiose davanti a televisione e videogames...

  • Festival-bar 2005 un festival di parole e gesti

    Autori di canzoni, cantanti, presentatori, organizzatori tutti insieme lavorano per mesi per un'esibizione che si gioca a volte nell'arco di pochi secondi.

  • La comunicazione con il papà

    Un'infinità di volte ci siamo ritrovati a sentirci dire frasi del tipo "Aspetta che torni tuo padre", "speriamo che tuo padre non lo venga mai a sapere..." e così nel nostro fantastico mondo di bambini contornato da fate, draghi principi e regine, guardie e ladri, il papà riveste più spesso il ruolo del sovrano Despota, piuttosto che quello del Maestro di vita, di colui che penetra la vita amorevolmente piuttosto che pretendere con rabbia quello che gli è dovuto...

  • "Se questo è un uomo..."

    Lo sport più amato dai non-uomini: UCCIDERE!!!

  • Quando i Gesti parlano più delle parole

    In una società come la nostra, pronta a versare fiumi di parole su avvenimenti certi o presunti, i gesti restano sempre quelli carichi di significati più profondi e sinceri...