Questo sito contribuisce alla audience di

Anche i vini vanno a scuola di comunicazione

Per coloro che hanno l'abitudine di sottovalutare la comunicazione e i vini: il linguaggio e la comunicazione del vino costituiscono materia di insegnamento universitario!!!

Che il vino custodisse un suo linguaggio ed una
sua comunicazione lampante agli occhi degli intenditori e intuita da quelli
degli amatori era ben noto. Quel che
forse non tutti sanno è che il linguaggio e la comunicazione del vino
costituiscono materia di insegnamento universitario.Infatti presso la
facoltà di Agraria dell’Università di Udine il professor Walter Filipputi, ha
tenuto per l’anno accademico 2004-2005 un corso in “Linguaggio e comunicazione
del vino”. Il corso mirava, attraverso l’esperienza di imprenditore enoico, a
mostrare quale sia sta la grande rivoluzione del vino italiano. Un modo per
affiancare alle utili, ma a volte insufficienti conoscenze tecniche le varianti
“culturali”, non altrettanto diffuse e note. Scoprendo quali sono le
interpretazioni delle tendenze e dei gusti che i produttori-imprenditori hanno
saputo fare, costruendo il successo o l’insuccesso di un vino. E permettere di
acquisire, attraverso la “degustazione del bicchiere” la percezione
dell’importanza che le forme dei calici hanno nell’esatta percezione dei vari
vini. L’iniziativa che troviamo molto interessante: tecnicamente,
economicamente, culturalmente e ovviamente comunicativamente parlando, è già
replicata nel piano di studi del 2005-2006. Saremo lieti di ricevere e
pubblicare i commenti degli studenti.

Link correlati