Questo sito contribuisce alla audience di

Dire e Dirsi

A volte non è semplice dire quel che si prova a qualcuno e spesso ancor meno a sè stessi, a volte ci sono dei segnali però che ci possono far percepire molto di più sugli altri e su noi stessi.

Partendo sempre dalla considerazione che nulla è assoluto e ogni indicazione su noi stessi e sul modo di comunicare verbale e non è sempre da relativizzare a seconda dell’interlocutore e della situazione, ho trovato interessante queste considerazioni che vagano in internet conosciute anche come il bracciale dell’amicizia.

Il testo l’ho lasciato immutato così come l’ho ricevuto, cancellando solo i passaggi che avevano trasformato una bella considerazione in una assurda catena.

Per quanto italiana e segretamente, ma non troppo, superstiziosa, sono molto più fiduciosa nella bellezza e nel piacere della comunicazione che nella forma coercitiva dettata anche soltanto da un timore latente.

Buona lettura ed abbiate il piacere di condividere quello che amate, lo renderà ancora più splendente ai vostri occhi

Argomenti