Questo sito contribuisce alla audience di

Se cade l'egoismo risboccia l'amore

L'archetipo femminile è profondamente cambiato da quando Montagne sosteneva che la più utile ed onorevole scienza per una donna fosse quella dell'ordine della casa, ma questi cambiamenti hanno creato non poche confusioni di rapporto e crisi…

…e dove possono imparare uomini e donne a relazionarsi tra di loro? Sicuramente non attraverso i modelli forniti dalla televisione. Una sfilza di telefilm dimostrano le tante difficoltà relazionali, uomini confusi e spesso disarmati di fronte alle compagne o meglio ex compagne volitive e pronte ad assumersi ogni genere di responsabilità figli, casa, lavoro e crisi degli ex. Vite spesso squilibrate nelle quali la comunicazione è alterata da poca presenza ed attenzione. Gli uomini se non spavaldi appaiono fragili e timorosi e i loro discorsi tanto confusi, le donne stanche e poco accoglienti almeno fino a quando non arriva un bel principe azzurro, eh si perché le favole non sono mai uscite di moda, e un principe azzurro è sempre dietro il primo angolo, almeno nei film. E il nuovo arrivato sembra essere la quinta essenza dell’uomo da sempre sperato: si sa lanciare, si presenta ed entra delicatamente ma decisamente nelle loro vite facendosi carico di condividere apertamente tutte le responsabilità.

Peccato che la realtà sia ben diversa, vuoi perché se la difficoltà che ha portato alla fine il precedente rapporto non viene risolta prima, la nuova storia non è destinata a finire meglio, sia perché sempre più aumenta la paura di innamorarsi. Il nostro narcisismo e il vivere alla ricerca di mantenere su delle apparenze ci porta a non muoverci verso l’altro ad essere troppo pieni del nostro ego per poter accoglier, tollerare e integrare il nostro essere con qualcun altro…e questo è proprio un gran peccato.