Questo sito contribuisce alla audience di

Ultimi interventi

« precedenti 10
  • Quando il papà diventa finalmente: il papà.

    Chi da piccolo non ha vissuto gli adulti come dei grandi eroi imbattibili? Papà o mamma che fossero su di loro abbiamo riversato fiducia, speranze e pretese spesso troppo alte. E quale bambina non ha visto il proprio papà più come un principe azzurro che come il proprio papà? Poi però...(per fortuna si cresce) e il papà può tornare a fare il papà.

  • L’estate si avvicina e il problema della seduzione arriva…

    La natura, imperterrita, continua il suo corso, al di là dei "deliri di onnipotenza" (vedi la distruzione della cometa 04/05/2005) dai quali è affetto di tanto in tanto l'essere umano. E per quanto cerchiamo di liberarcene nessuno di noi ne è veramente esente.

  • La Libertà di Festeggiare come ci pare!!!

    Il 25 Aprile è ormai giunto e ancor di più quest’anno che cade di lunedì la corsa al fine settimana lungo e alle gite fuori porta si fa sentire molto più di quanto non si rivolga un pensiero al significato vero di questo giorno che dovrebbe ricordare la Liberazione.

  • Arredare in due: un atto di comunicazione

    Avete deciso di (ri-)arredare casa e già non dormite più la notte pensando a quanto vi costerà l’architetto e la tappezzeria d’importazione alla quale proprio sembra non voler rinunciare vostra moglie o alle beghe che dovrete sbrigare con l’operaio che vi dirà che non ne capite nulla perché siete una donna ? Comunicate i vostri reciproci timori e pianificate i ruoli oltre alle esigenze prima di cominciare…

  • La (non-)comunicazione primaverile

    Dopo un inverno rigido come quello che abbiamo avuto, l’arrivo della Primavera è quanto mai atteso. Le prime giornate di sole, le grida dei bambini nei giardini e perché no il desiderio di marinare la scuola si fa sempre più forte.

  • Dopo San Valentino pure la Festa della Donna?

    L’8 marzo, spesso ricordato più per la ricorrenza della Festa della Donna che per il tragico evento che ne ha dato origine è una di quelle festività molto spesso criticata e non soltanto dalla popolazione maschile. Ma è poi proprio così odiosa?

  • Speciale San Valentino !

    Come tutti gli anni tra le reclam dei "panettoni" e quelle delle "colombe", come tutti gli anni si impongono anche quelle di San Valentino. Ignorarlo è praticamente impossibile, supermercati, radio, cartelloni pubblicitari e ovviamente televisione, tutti i messaggi sono concentrati su questa ricorrenza.

  • La Seduzione è un gioco di sguardi e movimenti

    Sedurre è un gioco e al tempo stesso il tipo di interazione interpersonale più densa di minacce, tranelli e travisamenti: le dichiarazioni vengono sottintese, i gesti vengono eseguiti in modo volutamente equivoco, un’azione viene spesso seguita da un’altra che la contraddice” (Pacori).