Questo sito contribuisce alla audience di

Il Codice della Privacy (D.Lgs 196/2003)

E le misure obbligatorie per la sicurezza dei dati. Seminario Milano, 27 aprile 2005.

Tutte le organizzazioni, anche le associazioni tecnico-scientifiche, che trattano dati personali (elenco clienti, archivio CV, informazioni su fornitori, dipendenti e collaboratori, ecc.) sia con mezzi informatici che manualmente, devono entro
il 31 dicembre 2005
adeguarsi ad una vasta serie di adempimenti che includono aspetti informativi, contrattualistici, assicurativi, organizzativi e formativi.

Lo impone il nuovo Codice della privacy introdotto con il Decreto Legislativo 196 del 30 giugno 2003 (D.Lgs 196/2003) che riforma sostanzialmente la materia e indica le misure minime di sicurezza e le sanzioni per gli inadempimenti.

Il diritto alla protezione dei dati personali si basa sulla Carta dei diritti fondamentali dell’Unione europea e può essere esercitato nei confronti del titolare di ente o associazione; questi è esposto a responsabilità civile, in caso di richiesta di risarcimento del danno anche non patrimoniale.

La soluzione è dimostrare di aver adottato tutte le misure idonee. Quindi è necessario fare la puntuale analisi dei rischi con: la valutazione degli eventi critici; la probabilità che possano verificarsi; l’individuazione delle misure di sicurezza dei dati prescritte, che sono tecniche, informatiche, organizzative, logistiche o
procedurali.

L’intervento formativo offre le conoscenze e le competenze per individuare e documentare, in completa autonomia, senza l’aiuto di costose consulenze esterne, le misure per adeguare la propria organizzazione ai requisiti del Codice della
privacy.

Durante l’attività formativa vengono presentati dei modelli di documenti programmatici per la sicurezza che sono consegnati su supporto magnetico ai partecipanti affinché essi abbiano la possibilità di adottare lo strumento più adeguato alle esigenze
della loro realtà associativa.

Sede

Centro Congressi Fast, P.le R. Morandi 2

(adiacenze P.za Cavour), 20121 Milano.

Per informazioni ed iscrizioni

Segreteria Fast, P.le R. Morandi 2, 20121 Milano

tel. 02.77790.308, fax 02.782485,

manuela.bergami@fast.mi.it