Questo sito contribuisce alla audience di

Ultimi interventi

prossimi 10 »
  • ECOMUSEO CONFRATERNALE

    Sabato 14 giugno scorso è stato inaugurato a Vobbia (entroterra di Genova) il museo confraternale presso l’Oratorio del locale, storico sodalizio della Trinità. L’originalità di questa realizzazione sta nell’aver creato una struttura mobile che non intralcia le celebrazioni ed i cui pannelli esplicativi invitano a visitare gli altri Oratori confraternali della valle, in un sistema museale territoriale.

  • AMAHORO (saluto e augurio di pace)

    Dal 19 al 25 giugno è in corso la Mostra “Amahoro” (che nella lingua del Burundi è un saluto ed augurio di pace). Silvia e Francesco De Falchi hanno allestito un'esposizione di foto e dipinti presso la chiesa dell'Arciconfraternita dell’Orazione e Morte in via Giulia 262 a Roma (RM).

  • MURCIA 14-18 novembre 2007: II° CONGRESO INTERNACIONAL COFRADIAS

    L’anno pastorale appena iniziato è ricco di eventi che permettono almeno due precise riflessioni: da un lato è possibile mantenere la fedeltà alle origini di questo tipo di associazione senza trascurarne il rinnovamento, d’altra parte è doveroso guardare al futuro della religiosità e dell’azione socio-ecclesiale, quali i tempi contemporanei richiedono. Per riflettere e prepararsi a questi compiti, si svolgono importanti appuntamenti.

  • Sancta Maria Confalonis di Broni (PV) ... "solo" 4 secoli dopo

    In precedente intervento si è parlato in generale della specificità delle Confraternite del Gonfalone e della loro Arciconfraternita, ossia della loro casa-madre. Quello che segue e che si celebra attualmente, è un esempio vivo e vitale di come si possa arrivare al Terzo Millennio sulla scorta di una precisa identità che si cerca di riaffermare assieme ad altre realtà unite dagli stessi carisma, ideali e spiritualità.

  • 29 settembre: San Michele Arcangelo

    Le Confraternite non potevano certo “trascurare” il capo delle schiere angeliche, tenuto conto che le principali vie di pellegrinaggio toccavano e toccano importanti luoghi a lui dedicati dove la presenza confraternale ha da sempre garantito culto e sua diffusione, nonché assistenza ai pellegrini.

  • ANNO PASTORALE CONFRATERNALE

    Scorrendo le pagine Internet sono sempre più numerose le Confraternite di cui viene rilevata l’attività, restando perlopiù a livello di segnalazione eventi (feste, processioni, e simili) che costituiscono solo la punta dell’iceberg. Se l’estate è propizia a questo tipo di evento, non è questo tipo di evento lo scopo peculiare di queste nostre associazioni, che hanno un anno pastorale del tutto uguale a quello delle altre strutture pastorali, anno pastorale che inizia ora.

  • AZIONE SOCIO-CULTURALE DELLE CONFRATERNITE

    Il tessuto confraternale moderno, a causa della crescente secolarizzazione, dell'esasperato individualismo, del diffuso decadimento dei valori, ha perso molto dell'antico carismatico smalto devozionale e della capacità di influenzare le vicende politiche, economiche e culturali di uomini ed istituzioni. Non di rado le Confraternite hanno ristretto il loro campo d'azione al culto esteriore del santo titolare, alla cura ripetitiva delle processioni della Settimana Santa, alla gestione corporativa dei loculi cimiteriali. Tuttavia, alcune opportune iniziative danno ancora la possibilità di approfondire e promuovere il sentire religioso.

  • AZIONE CONFRATERNALE IN PERIODO VACANZIERO

    Il periodo estivo è momento di ferie lavorative ma di attività confraternale. La vita dei sodalizi, comunque ininterrotta per tutto l’anno all’interno delle rispettive sedi, si “affaccia” sulle pubbliche vie, in occasione delle celebrazioni patronali: non è lo scopo principale o comunque fondante di questa forma aggregativa ma la rende visibile in maniera eccezionale.

  • Confraternite in cammino

    Ogni anno si tengono raduni di confraternite laicali cattoliche allo scopo di far incontrare e mettere in comunione realtà diverse, ricche di tradizioni e capaci di essere presenti nella Chiesa e nella società del terzo millennio. Ovviamente occorre verificare ogni volta, ai vari livelli, se e come questi convegni producono prospettive per il futuro: essi rappresentano comunque importanti momenti di aggregazione forse poco conosciuti dai mass-media, ma capaci di far parlare di sé o meglio del mondo di cui sono testmonianza.

  • Consorelle

    La presenza femminile nelle Confraternite non è una novità. In alcune località, ad esempio, esistono tuttora Confraternite addirittura esclusivamente femminili. Per e tra di esse, si è appena tenuto il primo congresso nazionale spagnolo delle consorelle, ossia delle donne facenti parte delle Confraternite.