Questo sito contribuisce alla audience di

Ultimi interventi

« precedenti 10 | prossimi 10 »
  • ARTE SACRA NELLE CONFRATERNITE

    Si è appena inaugurata nella chiesa dell’Arciconfraternita-madre di Morte ed Orazione di Roma, in via Giulia n. 262, la mostra d’arte “I patimenti di Gesù sulla Via dolorosa”.

  • SOSTEGNO nella PREGHIERA

    Nell'intervento "Confraternite Compostelane in cammino mariano" abbiamo toccato il tema della comunione dei santi. A sostegno dei pellegrini (ed ovviamente non solo di essi) che stanno compiendo il "cammino lourdiano" si segnala la seguente iniziativa spirituale.

  • CONFRATERNITE COMPOSTELANE IN CAMMINO MARIANO

    Con la partenza da Prato Sesia (Novara) di Bruno Bosia, confratello della Confraternita Jacobea italiana, ha avuto avvio il prologo del cammino che culminerà con il Congresso Internazionale Confraternite che si terrà a Lourdes dal 4 al 6 aprile 2008, in occasione del 150° delle apparizioni.

  • LOURDES 150 ANNI DOPO

    La ricorrenza del 150° (la cui commemorazione durerà per tutto l’anno, con un ricco programma di celebrazioni) si pone all’attenzione delle nostre associazioni sia per la viva devozione mariana che esse tengono viva da secoli, e sia per un importante incontro internazionale che si terrà proprio al santuario.

  • MURCIA 14-18 novembre 2007: II° CONGRESO INTERNACIONAL COFRADIAS

    L’anno pastorale appena iniziato è ricco di eventi che permettono almeno due precise riflessioni: da un lato è possibile mantenere la fedeltà alle origini di questo tipo di associazione senza trascurarne il rinnovamento, d’altra parte è doveroso guardare al futuro della religiosità e dell’azione socio-ecclesiale, quali i tempi contemporanei richiedono. Per riflettere e prepararsi a questi compiti, si svolgono importanti appuntamenti.

  • SAN ROQUE

    Da sabato 21 a mercoledì 25 aprile l’Associazione Nazionale San Rocco Italia ospiterà l’Associazione “Bando de San Roque“ proveniente da Llanes (Asturie) che compie il suo annuale pellegrinaggio internazionale.

  • BIBLIOGRAFIA CONFRATERNITALE

    Nell’ambito del “Progetto culturale per le Confraternite: Identità, Unità, Multiformità“, riveste un ruolo particolarmente importante anche la BIBLIOGRAFIA CONFRATERNITALE (ossia quella riguardante direttamente queste associazioni in sé considerate, prima che il loro movimento ed i loro iscritti). Quello che si propone ora, su segnalazione pervenuta dal Coordinamento regionale Confraternite Marche che si ringrazia di cuore per la collaborazione e sintonia, è un libro utile per capire uno dei “luoghi di nascita e crescita” del movimento.

  • Sancta Maria Confalonis di Broni (PV) ... "solo" 4 secoli dopo

    In precedente intervento si è parlato in generale della specificità delle Confraternite del Gonfalone e della loro Arciconfraternita, ossia della loro casa-madre. Quello che segue e che si celebra attualmente, è un esempio vivo e vitale di come si possa arrivare al Terzo Millennio sulla scorta di una precisa identità che si cerca di riaffermare assieme ad altre realtà unite dagli stessi carisma, ideali e spiritualità.

  • SAN GIUSEPPE

    Il 19 marzo è un po’ la data di ripresa delle attività confraternali esterne, ossia di quelle che coinvolgono non solo la Confraternita che le celebra ma praticamente tutta la comunità verso cui il sodalizio rivolge i suoi servizi di culto. Data la bella stagione incipiente, prendono avvio manifestazioni tra il religioso ed il tradizionale che hanno una radice precisa a partire dalla figura del Patriarca.

  • GONFALONE OGGI

    Sotto il Patronato della Madonna della Misericordia, si colloca una delle più gloriose Confraternite che per lungo tempo mise in pratica -come i Trinitari- il carisma di liberare chi è schiavo: è l’Arciconfraternita del Gonfalone. Anche se la casa-madre non è più attiva, esistono tuttora numerose sue aggregate che sono eredi e continuatrici di un patrimonio considerato “pilota” per tutte le associazioni simili apparse in seguito.