Questo sito contribuisce alla audience di

SOCOM E L'HEADSET PS2

Socom: US Navy Seals è il primo titolo su PlayStation 2 a supportare la periferica Headset con cuffia e microfono. Scopriamolo insieme.

Con SOCOM US Navy Seals, PlayStation 2 inaugura una nuova generazione di
videogiochi

Con SOCOM US Navy Seals, PlayStation 2 inaugura una nuova
generazione di videogiochi

-
Maggiore interazione grazie alla nuova periferica
Headset con cuffia e microfono

-
Modalità Online per tuffarsi nel gioco in rete e condividere
l’esperienza di gioco in Multiplayer

SOCOM rappresenta oggi il futuro dei videogiochi. Grazie
alla nuova periferica Headset con cuffia e microfono (da connettere alla
porta USB di PS2), ilgiocatore supera il limite fisico del joypad e interagisce
con PlayStation®2 attraverso la voce, impartendo ordini vocali alla propria
squadra di Navy Seals.

Con un semplice ordine, questi potranno eseguire azioni come
imboscate, lancio di granate, fuoco di copertura e il giocatore sentirà in
cuffia sia le loro risposte che i loro avvertimenti. Attraverso 12 articolate
missioni bisognerà affrontare attacchi terroristici, distruggere bersagli
strategici ed effettuare incursioni di ogni tipo scegliendo la tattica più
opportuna per ogni missione.

L’interazione vocale e la possibilità di gestire ogni
singola azione del proprio team, fanno sentire il giocatore completamente
immerso nel gioco come se fosse realmente responsabile del destino dei propri
uomini.

SOCOM US Navy Seals prevede anche una modalità online per
giocare in rete in multiplayer. Sarà possibile collegare fino a 16 giocatori,
divisi in due squadre: otto terroristi contro otto Navy Seals, per sfide
all’ultimo sangue. La periferica Headset, in questo caso, permetterà di
comunicare in tempo reale con gli altri giocatori, per un interattività totale
e un livello di coinvolgimento mai raggiunto prima d’ora da nessun videogioco. Tre
sono le opzioni di gioco previste: Demolition, dove bisognerà
distruggere completamente la base e i presidi del nemico; Hostage Rescue richiede
invece il salvataggio dei propri connazionali tenuti prigionieri; Suppression
è infine il classico death match, in cui vince chi fa più vittime tra le
fila nemiche. Il gioco sarà supportato da server permanenti, quindi in
qualsiasi momento gli utenti potranno collegarsi in rete e partecipare a
partite in corso, oppure attendere l’arrivo di altri giocatori per iniziarne di
nuove.

-
Nuova periferica Headset per parlare col
proprio team e ascoltare i loro consigli.

-
12 missioni ispirate alle vere missioni dei Navy Seals
e curate in ogni dettaglio.

-
motore di gioco sviluppato in stretta collaborazione
con il corpo dei Navy Seals, per un realismo assoluto delle azioni di gioco.

-
Modalità online (via internet ) per sfide a 16
giocatori con 3 possibili opzioni di gioco.

-
Possibilità di parlare, grazie all’headset, con tutti
i membri del proprio team nella modalità online (come se fossero al telefono
tra loro).

Al momento dell’uscita del gioco sarà possibile usufruire
solo della modalità Singolo giocatore. A ottobre, con il lancio dell’Online
sarà possibile usufruire anche della modalità online acquistando l’adattatore
di rete (un accessorio da attaccare alla parte posteriore della PS2 Expansion
Bay) e impiegando una connessione internet a banda larga.

Le categorie della guida