Questo sito contribuisce alla audience di

Myst 4 - Revelation

Dopo una variazione sul tema chiamata Uru, Myst torna sulla via maestra con una rivelazione… ben riuscita!

v:* {behavior:url(#default#VML);}
o:* {behavior:url(#default#VML);}
w:* {behavior:url(#default#VML);}
.shape {behavior:url(#default#VML);}

All’interno dell’oscuro e visionario mondo di Myst, un misterioso dramma familiare sarà finalmente svelato. In Myst IV Revelation, i giocatori potranno finalmente conoscere il destino di Sirrus e Achenar, i due malvagi protagonisti dell’originale Myst. I fratelli erano rimasti intrappolati in due differenti mondi, abbandonati dal loro padre per i crimini che avevano commesso. I giocatori saranno impegnati a svelare l’oscura trama intorno alla scomparsa di una giovane ragazza, avventurandosi nell’oscuro mondo dei due malvagi fratelli. Comprendere la loro causa è la chiave del successo e sarà una vera “rivelazione.”


Avete letto la presentazione che la scheda ufficiale fa di Myst 4? Siete tronfi di curiosità per conoscere le rivelazioni? Se prima di correre nei negozi volete comunque leggere la recensione… beh… ne sarei onorato… Dopo lo sperimentale Uru (che ha ricevuto notevoli critiche soprattutto dai fan più ortodossi della serie), la saga torna alle antiche tradizioni quindi dimenticatevi il vostro alter ego visibile e spazio nuovamente alla mano di “addamsiana” memoria pronta a eseguire i vostri ordini! Ma c’è di più: vero che si è tornati alle schermate statiche di una volta ma in aggiunta ci sono anche elementi interattivi e manipolabili (per farla semplice, mi sono subito ritrovato ad aprire un cassetto spostando il mouse verso il basso e la manina faceva il suo dovere). Sapete questo che significa oltre ai cambiamenti visivi? Che ci sarà una buona dose di innovazione anche negli enigmi, dove la tridimensionalità giocherà un ruolo nuovo e rende il tutto non più complesso ma decisamente più profondo e con meno situazioni ai limiti della soluzione da cercare per passare quel punto (se pur queste non manchino anche questa volta, anzi, il livello di difficoltà generale si può considerare maggiore rispetto ai precedenti episodi…).


Riguardo l’aspetto audiovisivo, Myst è garanzia assoluta di un’estetica allo stato dell’arte: la qualità degli scenari prerenderizzati si è ancora più elevata rispetto ai precedenti episodi e gli elementi interattivi danno quell’animazione in più al tutto che risulta convincente. Anche per quanto riguarda i filmati, la saga di Ubisoft sta avvicinandosi alla qualità filmica: vero che ancora in alcuni tratti è ben evidente il montaggio ma i passi in avanti fatti sono veramente tanti e per il prossimo episodio ci si può aspettare anche un kolossal ma anche in Revelation ci sono dei tocchi dei classi sopraffini. Riguardo la componente audio, il primo plauso va fatto ai doppiatori italiani che hanno svolto un lavoro PERFETTO e poi inginocchiamoci tutti di fronte a Peter Gabriel che ha realizzato forse la più bella colonna sonora della serie. New age di altissimo livello che si incastona in modo divino con le atmosfere fantasy dell’universo di Myst. Veramente difficile chiedere qualcosa di più!

Vi segnalo in conclusione che i requisiti hardware minimi per giocare a Myst 4 sono fissati a 700 mega per il processore, 128 mega di ram (256 consigliati), 32 di memoria video e 3 giga di spazio libero su hard disk. Il gioco è archiviato su due DVD Rom quindi dovete avere anche un lettore DVD sul vostro MAC per giocarci.






















I NOSTRI VOTI


CONCLUDENDO…


GLAMOUR


9.4


Nel suo essere un prodotto particolare e destinato al suo pubblico, Myst 4 si può considerare come un prodotto che sfiora la perfezione. Tornato al passato, dopo le critiche mosse dai fan(atici) della serie ad Uru, i programmatori non si sono però limitati a seguire pedissequamente le linee tracciate dai precedenti episodi ma hanno arricchito Revelation di alcuni elementi innovativi come gli oggetti tridimensionali che vanno ad incidere anche sulla natura degli enigmi stessi e pure sulla difficoltà che è anche più elevata del solito (quindi preparatevi a dover cercare la soluzione in giro…). Se sulla qualità estetica non vi erano dubbi, non si poteva dare per scontato un livello così sublime dato ai nostri occhi (con una qualità delle immagini prerenderizzate mai così alta e dai filmati migliorati notevolmente) e alle nostre orecchie (Peter Gabriel ha fatto veramente grandi cose!). Se amate l’universo di Myst non potete farvi sfuggire il quarto episodio


TECNICA


9.5


GAMEPLAY


8.9


LONGEVITA


9.0


TOTALE


9.3







SUPEREVA PC GAMES POWERED BY



Il miglior hardware per potenziare il tuo Pc: www.bow.it


Le categorie della guida