Questo sito contribuisce alla audience di

Grande Successo per la finale del Yu-Gi-Oh! Pharaoh Tour

Si è concluso il 15 gennaio il grande torneo organizzato da Upper Deck Italia che ha visti riuniti nel splendido Castello degli Estensi di Ferrara appassionati di ogni età per una sfida all’ultima carta

Nella splendida cornice del castello degli Estensi di Ferrara il Pharaoh Tour è giunto al suo epilogo dopo due mesi di tornei di qualificazione che hanno portato i migliori giocatori italiani a sfidarsi per eleggere il loro indiscusso campione. In questa cornice estremamente suggestiva, scelta da Upper Deck Italia proprio per l’atmosfera epica che le stanze e le antiche segrete sanno trasmettere, stato incoronato campione William Vizzini di Trapani.

La finale di Ferrara, ha rappresentato l’apice di un torneo che è diventato un vero e proprio evento per moltissimi appassionati, ma anche per semplici curiosi che hanno così potuto osservare da vicino l’affascinante mondo delle carte collezionabili.

Numerosi e importanti i premi assegnati. Al vincitore sono andati uno speciale trofeo Yu-Gi-Oh!, un box per ogni set di Yu-Gi-Oh serie 2006 e soprattutto la carta Volstgalph Des in lingua italiana. Si tratta di una carta unica, realizzata in tiratura limitatissima e data come riconoscimento solo ed esclusivamente ai vincitori del Pharaoh Tour di ogni nazione.

Trofei anche per i migliori classificati e i semifinalisti, mentre a tutti i partecipanti è stata regalata Zoa, un’altra carta speciale creata appositamente per celebrare il torneo. L’evento, caratterizzato da un grande riscontro pubblico, ha presentato numerose opportunità di divertimento a partecipazione gratuita e aperte a tutti. È stato addirittura possibile in questa occasione sostenere l’ambito esame di livello 2 come Judge (Arbitro) di Yu-Gi-Oh! e VS-System. Per chi volesse rivivere le fasi salienti del torneo è disponibile un ricco Live Coverage sul sito www.duelist.it.

“Un grande successo di pubblico e appassionati per un evento svoltosi in una cornice particolarmente suggestiva quale è quella del castello degli Estensi di Ferrara, - ha dichiarato Maurizio Sabot, Marketing Manager di Upper Deck Italia -. Due mesi di tornei di qualificazione che hanno evidenziato ancora una volta come il mondo delle carte collezionabili sia vasto, variegato e capace di attrarre un sempre maggior numero di persone.”

Le categorie della guida