Questo sito contribuisce alla audience di

Lula 3D

Dopo una lunga attesa, la software house teutonica CDV decide di rilanciare la regina sexy dei videogames con una dimensione in più. Scopriamo subito le forme prorompenti di Lula!

lula 3d, gioco sexy, giochi sexy pcProtagonista di molti titoli di successo dalla fine degli anni ‘90 in poi, la proropente Lula dopo Wet Empire, simil Tamagotchi ed anche un flipper torna su PC per la felicità di tutti i suoi fans. Dopo una lunga attesa, la software house teutonica CDV decide di rilanciare la regina sexy dei videogames con una dimensione in più e puntando sulle coordinate ludiche ibride tra adventure ed action. Sarà stata la strada giusta per il successo della procace biondona? Scopriamolo subito insieme nella nostra recensione!

Lula, la provocante pornostar divenuta da qualche produttrice di film a luci rosse ha un grosso problema: poco prima dell´inizio delle riprese del suo nuovo “capolavoro XXX”, tre delle sue migliori star vengono rapite. L´unico indizio è il nastro delle registrazioni della sorveglianza della lussuosa villa di Lula a Beverly Hills, che mostrano tre loschi figuri, che si intrufolano attraverso il parco. Per caso Lula recupera una scatola di fiammiferi di un losco locale di San Francisco, probabilmente caduta ad uno dei rapitori… Non c´è tempo da perdere, dobbiamo aiutare Lula e accompagnarla a tutta birra a Frisco, con la tua poderosa hot rod. Da lì inizierà una caccia ai rapitori senza sosta attraverso le strade d´America, durante la quale saremo protagonisti di colpi di scena e di bollenti scene hard.

Lula 3D presenta una visuale in terza persona, tipico sia degli adventure che degli action games. E le coordinate del titolo infatti si collocano a metà strada fra i due generi videoludici. Ci saranno così da risolvere vari enigmi in stile avventura grafica ma il movimento di Lula avverrà in stile action e non con i click del mouse. Purtroppo in ogni caso, Lula 3D delude molto e non riesce a convincere in nessun aspetto: gli enigmi o sono troppo semplici o letteralmente illogici (e un walkthrough sarà quasi indispensabile…) e le cose non vanno meglio nei mini games in stile combat o racing tanto che solo nominare questi generi è quasi fuori luogo.

Le cose purtroppo non vanno meglio sotto il profilo audiovisivo. Purtroppo, nonostante le belle forme di Lula, non sarà proprio un bel vedere a causa di un motore grafico a dir poco vetusto (il numero dei poligoni su schermo si contano TROPPO rapidamente e facilmente!) che presenta anche tantissimi bug e che non garantisce neppure quella fluidità minima in tutte le situazioni che andremo ad affrontare. Fortunatamente per quanto riguarda il sonoro le cose vanno sensibilmente meglio con un buon doppiaggio dei personaggi e alcune tracce di sottofondo assolutamente adeguate.

Vi segnalo in conclusione che i requisiti hardware minimi per giocare a Lula sono fissati a 1.5 giga per il processore, 256 mega di ram, 64 di memoria video e 2.5 giga di spazio libero su hard disk. Sul PC con cui è stato testato il gioco (3.5 giga di processore, 2 giga di ram e 256 di memoria video), il titolo presentava quei problemi già lungamente descritti nel paragrafo precedente ma legati a problemi del titolo in sè e non alle caratteristiche del computer su cui girava…

Le categorie della guida