Questo sito contribuisce alla audience di

Sonic The Hedgehog

La mascotte di casa Sega arriva sulla Playstation 3 come sempre di corsa... Scopriamo se Sonic ha fatto un grande trionfo sulle console di nuova generazione...

























Se avete letto almeno una decina di recensione di Dada.Net Console & PC Games, probabilmente avrete notato che c’è una struttura tendenzialmente fissa: una introduzione su vari aspetti (la saga, curiosità etc.), un focus su trama e gameplay, le considerazioni sull’aspetto tecnico e quelle per la longevità con qualche nota sugli aspetti multiplayer del gioco. Sonic, purtroppo stravolge questo schema perchè l’unica cosa che si può fare di fronte ad un titolo del genere. Adesso vi spiego subito il perchè.



L’unica cosa da fare dopo aver provato Sonic su PS3 è farsi una domanda: come può Sega, già capace di proporre due veri e propri capolavori per la nuova console Sony (Virtua Tennis 3 e Virtua Fighter 5), come può Sega che ha sempre considerato Sonic il suo portabandiera-mascotte, come può Sega aver prodotto un titolo così scandaloso? E si, la prima incarnazione per console di nuova generazione del porcospino blu è veramente scandalosa. Se escludiamo il sonoro (sufficiente) e le cut scene (veramente apprezzabili) non c’è altro elemento da salvare nel gioco. Da dove partire? Da un gameplay impreciso, difficile da “gestire” a causa di una gestione delle telecamere a dir poco “inquetante” e con tanti di quei bug che farebbero perdere la pazienza anche a Giobbe (il personaggio biblico, non il comico…)?



Oppure vogliamo parlare della realizzazione tecnica che, oltre ad un dettaglio visivo generale che forse andava bene su Playstation 2 (o forse 1…), presenta un frame-rate (e non manca neppure una massiccia dose di pop-up e bad clipping) che instabile è dir poco, rendendo ancora più scandaloso anche il gameplay? Ecco quindi che forse non è il caso di parlare del grande passato di Sonic perchè sarebbe un sacrilegio, metterlo in correlazione con questo prodotto, ecco perchè è inutile parlarvi della storia, della struttura ludica che fa un pò il verso a GTA o delle possibilità di gioco multiplayer. Se avete fiducia nel sottoscritto, prendete in considerazione Sonic The Hedgehoc per Playstation 3 solo se volete fare un regalo al vostro peggior nemico… ma forse neppure si merita un incubo videoludico del genere!!!























I NOSTRI VOTI


CONCLUDENDO…


GLAMOUR


4.0


Ad essere sinceri la nostra votazione è “politica”. Avete capito bene, il nostro è un 4 politico solo per non eccedere in cattiveria nei confronti di un videogame che non ha veramente nulla per essere apprezzato, se escludiamo la nostalgia che provoca vedere il porcospino blu, autentica icona videoludica di fine anni ‘80. Il suo debutto sulle console di nuova generazione non poteva avvenire però in modo peggiore: realizzazione tecnica sconvolgente per quanto scandalosa (un dettaglio così e un frame rate così potevano forse essere tollerati sulla prima Playstation One), un gameplay impreciso e pieno di bug, un sistema delle telecamere a dir poco approssimativo. C’è solo il sonoro non terrificante a non dover essere inserito nel tritarifiuti. Per il resto siamo veramente di fronte a qualcosa di letteralmente scandaloso, di incomprensibile da parte di una software house come Sega che sempre su PS3 ci ha già regalato due capolavori come Virtua Tennis 3 e Virtua Fighter 5. Provaci ancora Sonic, provaci ancora…


TECNICA


4.0


GAMEPLAY


4.0


LONGEVITA


4.0


TOTALE


4.0



Le categorie della guida

Argomenti