Questo sito contribuisce alla audience di

Un'intervista per Assassin's Creed su PC

Charles Beauchemin, il Producer Technical Lead che si è occupato della versione PC di Assassin's Creed risponde ad alcune domande sull'attesissimo porting...

Il gioco sarà rilasciato quattro mesi dopo le versioni console. Come avete sfruttato questo periodo extra per lo sviluppo?
Basandoci sui feedback raccolti dopo l’uscita delle versioni console, abbiamo deciso di aggiungere più varietà sviluppando 4 nuove missioni di investigazione (assassinio degli arcieri, corsa sui tetti, eliminazione dei mercanti e sfida della scorta). La prima richiede che il giocatore elimini tutti gli arcieri in una determinata zona senza essere visto. Nella corsa sui tetti, il giocatore incontrerà un informatore e avrà un tempo limitato per riuscire a raggiungere un secondo informatore. Nella eliminazione dei mercanti, alcuni di loro sono collegati al bersaglio da eliminare e per questo motivo Altaïr dovrà porre fine alle loro attività. Infine, nella sfida della scorta, il giocatore dovrà riuscire a scortare e proteggere un compagno Assassino da un punto A ad un punto B.

Il gioco sfrutterà DirectX 9 e DirectX 10?

Il gioco sarà disponibile con dei file eseguibili compatibili con DX9 e DX10. Se si possiede una scheda video compatibile DX10 con sistema operativo Vista, il gioco sfrutterà tutte le capacità della scheda per ottimizzare la grafica 3D. Sarà quindi possibile usare il gioco ad alte risoluzioni senza influenzare minimamente il framerate.

Quale configurazione PC sarà necessaria per giocare?

Qualsiasi PC con processore dual-core a 2.2GHz o superiore dotato di una buona scheda grafica (come una ATi HD2600 o una NVidia 8600) garantirà ottime prestazioni.

I requisiti minimi includono un processore Pentium D 2.4GHz o un AMD X2 Athlon 3800+, equipaggiato con una scheda video dotata di Shader Model 3.0 (ATi X1300 e superiore, NVidia 6600 e superiore).

Assassin’s Creed è stato percepito come un nuovo punto di riferimento su console ma anche un titolo piuttosto ripetitivo in alcuni frangenti. Avete cercato di migliorare questo aspetto nella versione PC?

Come indicato in precedenza, abbiamo incluso 4 nuove missioni di investigazione proprio per aumentare la varietà di gioco e ora abbiamo un totale di 9 missioni. Inoltre, una volta visitata ogni città, sarà possibile saltare i trasferimenti all’interno del regno da una città all’altra.

Come siete riusciti ad adattare il gameplay al PC e in particolare ai controlli del PC?

Oltre al supporto per il controller Xbox 360, per permettere un uso simile alla versione console, l’utente può anche scegliere di giocare con tastiera e mouse per avere un controllo più diretto della visuale e dei menu. Sono disponibili 4 configurazioni standard che possono comunque essere personalizzate secondo le proprie necessità.

Spesso è stato sottolineato come l’IA delle guardie e di alcuni elementi della folla non fosse proprio così realistica come promesso: siete riusciti a migliorare questo aspetto nella versione PC?

Abbiamo modificato la reazione delle guardie in alcune occasioni. Ora non sarà più possibile mimetizzarsi troppo vicino ad un cadavere, le guardie identificheranno subito il responsabile. Inoltre, la reazione ad un assassinio è ora basata sul numero di personaggi non giocabili presenti nelle vicinanze e quindi decisamente più realistica. Se non c’è nessuno attorno al giocatore, le guardie lo rintracceranno più velocemente, mentre in presenza di molta folla, sarà più facile dileguarsi e nascondersi.

Come sono tradotti gli Achievements per Xbox 360 nella versione PC?

Sarà ancora possibile raccogliere le bandiere e trovare i templari, ma nella versione PC non ci sono gli Achievements.

Quando uscirà il gioco?

Il gioco sarà disponibile a partire dai primi giorni di aprile.

Le categorie della guida