Questo sito contribuisce alla audience di

Dead Space Extraction Nintendo Wii Recensione

Indubbiamente Dead Space è stato uno dei brand capaci di calamitare l’attenzione dei videogiocatori sin dal suo primo episodio. Una ottima realizzazione tecnica, un level design brillante e[...]

Dead Space Extraction Nintendo Wii RecensioneIndubbiamente Dead Space è stato uno dei brand capaci di calamitare l’attenzione dei videogiocatori sin dal suo primo episodio. Una ottima realizzazione tecnica, un level design brillante e soprattutto una splendida atmosfera horror - fantascientifica lo hanno consacrato un “instant classic” per la critica videoludica ed un grande successo di vendite.

Il titolo torna su Nintendo Wii con un vero e proprio spin-off che fa da prequel all’episodio visto su Playstation3 ed Xbox360. Anticipando le conclusioni, possiamo subito dirvi che Eurocom (a cui Vicarious Visions, autori del primo DS ha affidato la programmazione del gioco) ha fatto centro ma adesso scopriamo subito più da vicino Dead Space Extraction.

DSE non è un action come il suo fratello maggiore: si tratta infatti di un laser game o shooter-on-rail (sparatutto sui binari) che dir si voglia ma che non cambia il tipo di interazione proposta. Con il nostro Wiimote infatti dovremo puntare sullo schermo alla lunga sequela di mostri che si susseguiranno nel corso dei livelli proposti con un bell’arsenale di armi a disposizione tra cui anche la mitica gravity gun.

L’eccellenza del titolo è dato da tre elementi: l’ottimo level design proposto, tutta l’atmosfera di Dead Space ed il ritmo di gioco cadenzato che rende l’esperienza molto cinematografica e ricca di saliscendi decisamente apprezzabili.

Dead Space Extraction Nintendo Wii Recensione

Il gioco è da promuovere sicuramente anche sotto il profilo tecnico: pur dovendo fare i conti con le limitazioni tecniche del Nintendo Wii, siamo di fronte ad un ottimo prodotto sotto il profilo visivo che si muove a 60 frames al secondo (se pur di tanto in tanto fa capolino qualche rallentamento) e arricchito da scenari ampi e credibili. Buona anche la modellazione dei protagonisti sia umani che mostruosi così come le loro animazioni.

Splendido anche il sonoro con un sottofondo musicale degno di un lungometraggio cinematografico e una brillante interpretazione (rimasta in inglese ma con sottotitoli in italiano) dei tanti dialoghi presenti nel corso dell’avventura.

Dead Space Extraction Nintendo Wii Recensione

Pollice in alto anche per la longevità: ci vogliono almeno 10 ore a concludere il gioco, cifra che in assoluto è discreta e nettamente sopra la medio per il genere videoludico di riferimento. Dead Space Extraction ha pure una modalità cooperativa per due giocatori che è un valore aggiunto importante oltre a proporre una serie di sfide che si sbloccheranno di volta in volta alla conclusione di ogni livello della modalità campagna.

Dead Space Extraction Nintendo Wii Recensione

IN CONCLUSIONE
Dead Space Extraction è il miglior esempio di come gestire un brand di successo sulle console next gen e adattarlo al meglio su Nintendo Wii. Invece di proporre un porting improponibile, ecco un bello spin-off che fa da prequel con un gameplay da laser game arricchito dalla stessa atmosferra horror - fantascientifica del fratello maggiore. Se avete un amico con cui giocarlo, la modalità cooperativa è splendida da vivere in una stanza buia e un bel pò di salti di paura da fare…

GLAMOUR 9.5
TECNICA 9.0
GAMEPLAY 8.8
LONGEVITA 8.8
TOTALE 9.0

Dead Space Extraction Nintendo Wii RecensioneDead Space Extraction Nintendo Wii RecensioneDead Space Extraction Nintendo Wii RecensioneDead Space Extraction Nintendo Wii RecensioneDead Space Extraction Nintendo Wii RecensioneDead Space Extraction Nintendo Wii Recensione

Le categorie della guida