Questo sito contribuisce alla audience di

Magix Samplitude Music Studio 16 Recensione

Magix come ogni anno propone una nuova versione del suo studio di registrazione digitale. Con Samplitude Music Studio 16 indubbiamente ci troviamo di fronte ad un prodotto veramente completo visto che[...]

Magix Samplitude Music Studio 16 RecensioneMagix come ogni anno propone una nuova versione del suo studio di registrazione digitale. Con Samplitude Music Studio 16 indubbiamente ci troviamo di fronte ad un prodotto veramente completo visto che avremo a nostra disposizione moltissimi effetti (gold, delay, phaser, lo-fi, voice box, pitch shifter, equalizzatore grafico a 15 bande), la possibilità di sincronizzare file video ed avremo a disposizione anche degli strumenti virtuali fra cui segnalo tra i confermati il Revolta 2, un “computer” che elaborerà strumenti a percussioni analogiche e valvolari, la mitica drum’n’bass machine, la Soundtrack Percussion 2 e la Drum Collection per chi non ha un batterista “umano” da utilizzare.

Infine per i musicisti di professione sarà possibile scrivere le proprie partiture anche con testi e stamparle. Per chi è abituato ad usare il pentagramma può ben immaginare quanto tempo tale funzione farà risparmiare.

Samplitude Music Studio 16 contiene numerose novità e migliorie che permettono di semplificare ulteriormente il processo di creazione della musica. Il Track Editor permette ad esempio un rapido accesso a tutti i parametri più importanti di ogni traccia come, per esempio, lo stato di registrazione e monitoring, il volume, il panorama, e le impostazioni dell’equalizzatore. Possono, inoltre, essere inseriti commenti per ogni traccia.

Magix Samplitude Music Studio 16 Recensione

Per quanto riguarda l’acquisizione degli strumenti Samplitude Music Studio 16 offre il nuovo Vandal SE Vandal, un amplificatore virtuale per basso e chitarra capace di simulare ogni parte dell’amplificatore fino alle bobine degli altoparlanti di un vero apparecchio, raggiungendo una fedeltà del suono incredibile e mai ottenuta finora in un programma Magix.

Gli essential FX sono invece effetti di alta qualità per suoni personalizzati, mentre la Vintage Effects Suite offre i più classici effetti come il coro, il flanger, il ritardo, la distorsione, il filtro e la Tape Simulation: dietro l’interfaccia dallo stile un po’ “vintage” operano algoritmi di effetti di ultimissima generazione.

Magix Samplitude Music Studio 16 Recensione

L’ultima segnalazione riguarda un regalo di Magix che fa ai suoi utenti per festeggiare il traguardo dei primi 15 passati dal lancio del suo primo programma: all’interno della confezione infatti troverete in regalo il software “PC Check & Tuning”, un software di controllo per il nostro computer decisamente ben fatto dal valore di 29.99 €.

Magix Samplitude Music Studio 16 Recensione

IN CONCLUSIONE
Con poco meno di 100 euro€, vi portate a casa un vero e proprio studio di registrazione con cui registrare ed elaborare le vostre performance live oltre alla possibilità di crearle dal nulla tramite i vari box di suoni. Chiaramente Magix Samplitude Music Studio 16 non è un prodotto per tutti visto che richiede, oltre alla conoscenza musicale, anche una certa competenza nel recording digitale. Se comunque non possedete tali conoscenze e volete iniziare, 3 ottimi tutorial video vi aiuteranno nell’impresa. Per coloro che già possiedono la versione dello scorso anno consiglio di leggere attentamente la scheda ufficiale e capire se tra le tante features implementate ci siano caratteristiche meritevoli di interesse per cui giustificare l’acquisto. Di certo questa versione è sicuramente la migliore mai uscita e le tante novità lo rendono più completo e facile da usare per un’utenza allargata.
RAPPORTO QUALITA’/PREZZO: 9.0

Magix Samplitude Music Studio 16 RecensioneMagix Samplitude Music Studio 16 RecensioneMagix Samplitude Music Studio 16 RecensioneMagix Samplitude Music Studio 16 RecensioneMagix Samplitude Music Studio 16 RecensioneMagix Samplitude Music Studio 16 RecensioneMagix Samplitude Music Studio 16 Recensione

Commenti dei lettori

(Inserisci un commento - Nascondi commenti anonimi)
  • Luigi Alessi

    05 Jun 2010 - 23:21 - #1
    0 punti
    Up Down

    Se qualcuno ha dubbi su questo prodotto, credo sia il caso di levarli. Music Studio 16 è un software molto ma molto eccezionale lo si può paragonare anche con altri progammi più costosi, come ad esempio cubase e protools!! Non servono a niente principalmente per i loro costi, è poi per il gran casino per l’installazione, soprottutto protools. Per un’ottima produzione audio sono molto importanti anche i vst-plugin, samplitude music studio 16 oltre ad averli inclusi li puoi aggiungere al 99,9% sono tutti di qualunque esistenza funzionanti, a differenza di altri programmi come ho già detto prima (costosi) non ti danno la possibilità di fare ciò che ti pare. Quindi per me che ho provato migliaia di programmi di produzione musicale distruggendo anche due pc, ma principalmente metto in primo piano la mia esperienza di produzione musicale consiglio a tutti voi Magix Samplitude Music Studio 16. Ciao

Le categorie della guida