Questo sito contribuisce alla audience di

Everybody's Tennis Playstation Portatile Recensione

Seguendo l’impostazione della serie Playstation “Everybody” anche il Tennis arrivato su Playstation Portatile si pone come un prodotto molto immediato e divertente, sopratutto se giocato in[...]

Everybody's Tennis Playstation Portatile RecensioneSeguendo l’impostazione della serie Playstation “Everybodyanche il Tennis arrivato su Playstation Portatile si pone come un prodotto molto immediato e divertente, sopratutto se giocato in multiplayer. Come ogni titolo dedicato a questa nobile disciplina, potremo tuffarci in una serie di sfide a livello sempre crescente.

Potremo anche allenarci o provare una bella esibizione con altri tre giocatori “umani” in doppi misti senza esclusione di colpi! Tre giocatori umani che potranno collegarsi con noi tramite altre console in modalità wireless perchè purtroppo ET manca di una componente on line: il difetto più grande, secondo la nostra opinione, di questo titolo Sony.

A differenza della versione Playstation 2 uscita ben 4 anni fa, su PSP però è stata implementata una modalità storia, in cui con uno dei nostri alter ego digitale (dai due iniziali, arriveremo ad averne ben 12 disponibili) affronterà vari avversari per i più svariati motivi. Nel contempo ci saranno fasi di “mini esplorazione” (un pò come Super Mario Tennis su Game Boy per chi lo ricorda) in stile free roaming ed anche una crescita - caratterizzazione del nostro avatar (disponibili ben 500 oggetti per la personalizzazione) ripreso dai canoni degli RPG.

Everybody's Tennis Playstation Portatile Recensione

Sul fronte del gameplay, come accennato precedentemente, ETennis è un prodotto molto immediato che però non vuol dire mal realizzato, tutt’altro. Con i tre tasti disponibili potremo dare del filo da torcere all’avversario di turno ed inoltre sarà fondamentale colpire la pallina nel momento giusto e specificando una direzione con il controller analogico per rendere più difficile la risposta di chi si trova dall’altra parte della rete. Niente di particolarmente originale o clamoroso, ma ET “gira e funziona” bene soprattutto per quella utenza che cerca divertimento veramente immediato.

Everybody's Tennis Playstation Portatile Recensione

Quanto esposto per il gameplay si può traslare anche per la realizzazione tecnica: la Playstation Portatile ci ha appena mostrato con God of War Ghost of Sparta le sue enormi capacità computazionali e grafiche, ma comunque ET svolge al meglio il suo compito con dei personaggi in stile cartoon molto “simpatici”, buone ambientazioni e soprattutto una fluidità di gioco senza nessun incespicamento. L’aspetto sonoro è discreto sia in fatto di musiche di accompagnamento che di effetti.

Everybody's Tennis Playstation Portatile Recensione

IN CONCLUSIONE
Everybody’s Tennis rappresenta quei giochi che non presentano nulla di realmente innovativo, che non stupiscono con effetti luce e/o speciali di nuova generazione, che non hanno una fisica più realistica di Half Life 2 ma che indubbiamente divertono i giocatori, lo fanno per molto tempo e sono perfetti per una fruizione portatile. Il campo virtuale targato Sony, esattamente come il suo “antico” predecessore su PS2, è un gioco immediato, divertente, caratterizzato da tanti personaggi sbloccabili e da un approccio arcade. L’unico limite del titolo è rappresentato dall’assenza dell’on line (per fortuna almeno c’è il wireless per 4 giocatori) ma la nuova modalità carriera aumenta e di molto la longevità per l’esperienza in singolo.

GLAMOUR 8
TECNICA 8
GAMEPLAY 8
LONGEVITA 8
TOTALE 8

Everybody's Tennis Playstation Portatile RecensioneEverybody's Tennis Playstation Portatile RecensioneEverybody's Tennis Playstation Portatile RecensioneEverybody's Tennis Playstation Portatile RecensioneEverybody's Tennis Playstation Portatile RecensioneEverybody's Tennis Playstation Portatile Recensione

Le categorie della guida