Questo sito contribuisce alla audience di

Jungle Party Playstation Portatile Recensione

Quello dei party game è un genere che va decisamente di moda, almeno sulle console Nintendo. Sotto questo punto di vista la Psp non ha molti esponenti all’interno del genere e, soprattutto, manca di[...]

Jungle Party Playstation Portatile RecensioneQuello dei party game è un genere che va decisamente di moda, almeno sulle console Nintendo. Sotto questo punto di vista la Psp non ha molti esponenti all’interno del genere e, soprattutto, manca di un titolo che possa fare veramente la differenza, tanto divertente da risultare virtualmente infinito e soprattutto, che abbia un protagonista tanto carismatico che possa trasformarsi in mascotte…che sia proprio questo Jungle Party a cambiare le sorti del genere sulla portatile Sony?

In effetti, già dalla presentazione è possibile vedere che Magenta Software Ltd. ha deciso di fare le cose in grande: l’intro che ci troviamo davanti è realizzata con ottima computer grafica ed è, oltre che piuttosto lunga, anche divertente ed ha il pregio di fare una breve panoramica dei minigiochi che vi aspettano (15 in tutto).

Va detto che, se pur tali minigiochi non brillano di certo per originalità, di fatto sono ben realizzati e piuttosto divertenti, almeno sulle prime. Una volta scelto il colore della vostra scimmietta e il nome da assegnarli, siete pronti per iniziare…

Per esempio, in “A cavallo di un razzo”, dovrete premere i pulsanti che appariranno a schermo in sequenza corretta e con la massima velocità per poter pompare più fuel possibile all’interno del vostro razzo prima dello scadere del tempo: una volta finito il minigame i quattro razzi partiranno e si vedrà quale riuscirà a salire più in alto.

Jungle Party Playstation Portatile Recensione

In un altro minigame dovremo colpire con il nostro martello uno scoiattolo che sbuca casualmente da un tronco d’albero, e dovremo farlo ovviamente prima che ci riesca uno dei nostri avversari. “La bomba delle scimmie” è una sorta di palla avvelenata: potremo decidere a chi passare la bomba e per quanto tempo tenerla in mano prima che esploda.

Uno particolarmente riuscito è la “Catapulta delle scimmie”, in cui dovremo cimentarci nel classico tiro al bersaglio, solo che le freccette saranno le povere scimmiette: è richiesto il massimo tempismo, perché dovremo lanciarle al momento giusto seguendo i movimenti del mirino che gira secondo un suo pattern prefissato.

Jungle Party Playstation Portatile Recensione

Altro degno di menzione è sicuramente quello in cui dovremo tirare e parare dei calci di rigore: per scegliere dove tirare o dove buttarci come portieri basterà scegliere l’angolo della porta premendo il relativo tasto. A prescindere dall’idea che sta dietro ad ogni minigioco, la cosa che più salta all’occhio è che sono tutti più o meno riconducibili a dei classici Rythm’n’game e quindi, a prescindere da quello scelto, avrete sempre la sensazione di fare un po’ la stessa cosa: premere i pulsanti che appariranno a schermo nel minor tempo possibile.

L’aspetto tecnico è di ottimo livello: considerato che in genere non si investe mai troppo su questo aspetto in un titolo del genere, va detto che le scimmiette sono ben realizzate ed animate ed anche i vari sfondi sono piuttosto ricchi di particolari e si avvalgono di una palette cromatica piuttosto riuscita. Ottimo il sonoro, con ispirate musichette di sottofondo che arricchiscono le sezioni ludiche e soprattutto effetti sonori ben realizzati che riproducono fedelmente i suoni della giungla (compresi i versi delle scimmiette, ovviamente).

Jungle Party Playstation Portatile Recensione

IN CONCLUSIONE
Jungle Party è una raccolta di minigiochi ben realizzata e che presenta una veste grafica di indubbia qualità per un prodotto del genere. Le sfide proposte sono piuttosto variegate dal punto di vista delle tematiche, ma tendono tutte però a ripiegare sullo stesso tipo di gameplay, quello del Rythm’n’game, con l’effetto collaterale che sulla lunga vi sembrerà di fare sempre la stessa cosa. Ciò non toglie che avendo a disposizione alcuni amici con cui condividere la sfida il titolo saprà regalarvi ore di puro divertimento…


GLAMOUR 7.5
TECNICA 8.5
GAMEPLAY 8
LONGEVITA’ 8
TOTALE 8

Nicola “Siren” Coccia

Jungle Party Playstation Portatile RecensioneJungle Party Playstation Portatile RecensioneJungle Party Playstation Portatile RecensioneJungle Party Playstation Portatile RecensioneJungle Party Playstation Portatile RecensioneJungle Party Playstation Portatile RecensioneJungle Party Playstation Portatile RecensioneJungle Party Playstation Portatile RecensioneJungle Party Playstation Portatile Recensione

Le categorie della guida