Questo sito contribuisce alla audience di

LittleBigPlanet 2 Playstation 3 Recensione

LittleBigPlanet 2, così come il suo predecessore,è un capolavoro, un titolo completamente fuori da schemi, difficilmente spiegabile nella sua interezza ma ci proveremo…. Partiamo dagli autori: I[...]

LittleBigPlanet 2 Playstation 3 RecensioneLittleBigPlanet 2, così come il suo predecessore,è un capolavoro, un titolo completamente fuori da schemi, difficilmente spiegabile nella sua interezza ma ci proveremo…. Partiamo dagli autori: I Media Molecule sono quasi dei neofiti come team di sviluppo (l’unico lavoro precedente è Rag Doll Kung fu ed il primo LBP ovviamente) ma molti di loro provengono dall’esperienza in Lionhead e Criterion (Black & White, Fable, Burnout, Dungeon Keeper) e sicuramente il loro primo lavoro su Playstation 3 ha lasciato il segno…

L’esperienza di LittleBigPlanet inizia quando i giocatori scoprono l’abilità di Sackboy (il nostro particolarissimo alter ego virtuale) di interagire fisicamente con l’ambiente. Ci sono ostacoli da superare, oggetti da raccogliere e rompicapo che richiedono intelligenza e lavoro di squadra. Più i giocatori esplorano, e più cresce la loro abilità, tanto che presto saranno in grado di iniziare a creare e modificare l’ambiente che li circonda. Sackboy ha il potere di spostare qualsiasi cosa sia incollata o bloccata in questo mondo; disegnare, dare forma e creare oggetti o interi ambienti dove altri potranno giocare.

Volendo ridurre al minimo potremmo dire che LitteBigPlanet 2 è un puzzleplatform con un editor pazzesco di livelli e di oggetti. Ma tale semplificazione non rende giustizia ad un’opera elegante, raffinata e di classe come questa. In ogni animazione, in ogni oggetto, nelle infinite possibilità date ai giocatori che potranno essere vissute in esperienze condivise con altri giocatori o da soli, la conclusione sarà la stessa: LittleBigPlanet 2 è un prodotto raffinato fuori dal comune, un gioiello di stile e classe difficilmente riscontrabile nella stragrandissima maggioranza della produzione mediatica contemporanea.

LittleBigPlanet 2 Playstation 3 Recensione

Non si tratta quindi di un prodotto spaccamascella per il calcolo computazionale o per far andare in ebollizione la scheda grafica, ma LitteBigPlanet 2 anche visivamente è assolutamente fuori norma per come è stato progettato, animato e realizzato. Veramente un piccolo grande pianeta che ci avvolge non appena inizieremo a muovere il nostro Sackboy. Tale eleganza, tale classe, tale stile per fortuna è riscontrabile anche nella componente sonora sia per le musiche di accompagnamento che per la voce “tutorial” in italiano.

Sackboy torna quindi con una nuova missione: combattere contro il temibile Negativitron, un aspirapolvere gigante che vuole rubare agli abitanti del pianeta, il Mondo del Fai da te, la loro creatività, condannandoli a una vita senza fantasia. Per questo nuovo capitolo le caratteristiche del famoso pupazzetto saranno ancora più personalizzate, dando agli utenti la possibilità di creare infiniti e variegati livelli per consentire ancora una volta alla personalità e alle idee di sopravvivere e di fare la differenza. E questa volta ad aiutare il protagonista arriva Popit, la borsa dei trucchi di Sackboy, che permette di inventare aggeggi mobili, creare fauna e flora, azionare macchine del fumo e persino programmare personaggi automatizzati.

LittleBigPlanet 2 Playstation 3 Recensione

Oltre alla possibilità di realizzare e condividere online l’intero universo di Sackboy, si potranno disegnare con la propria fantasia i livelli, creare interi giochi con il sottofondo musicale delle proprie hit preferite con l’editor incluso nel gioco, personalizzare il proprio eroe con i più svariati accessori, colori, vestiti e fotografie scattate con la telecamera PlayStation Eye e giocare con 10 mini-games esclusivi per il controller Move.

Salvare il Mondo del fai da te è solo il primo passo: oltre a combattere, gli utenti possono creare gare di cucina, video musicali o porgere omaggio alle scene più famose della storia del cinema, progettare una nuova tuta spaziale per Sackboy, una macchina antigravità oppure un pianoforte che suona da solo. Si può fare qualsiasi cosa: grazie ad adesivi, vernice, metallo, spugne, palloni, molle, motori, raggi di plasma, elettricità… E se non bastasse la propria immaginazione, si può esplorare la fantasia degli giocatori che, da tutto il mondo, hanno caricato le loro creazioni su PlayStation Network: sono già disponibili oltre quattro milioni di livelli creati nel primo e secondo capitolo!

LittleBigPlanet 2 Playstation 3 Recensione

IN CONCLUSIONE
LittleBigPlanet 2, esattamente come il suo predecessore, è un capolavoro, un titolo completamente fuori da schemi, difficilmente spiegabile nella sua interezza. Volendo ridurre al minimo potremmo dire che si tratta di un puzzleplatform con un editor pazzesco di livelli e di oggetti. Ma tale semplificazione non rende giustizia ad un’opera elegante, raffinata e di classe come LBP2 che amplia clamorosamente le possibilità di editing già presenti nel primo capitolo. Insomma, un vero capolavoro da non perdere a patto che abbiate una certa attitudine con una interazione videoludica decisamente fuori dagli schemi.

GLAMOUR 10
TECNICA 10
GAMEPLAY 10
LONGEVITA 10
TOTALE 10

LittleBigPlanet 2 Playstation 3 RecensioneLittleBigPlanet 2 Playstation 3 RecensioneLittleBigPlanet 2 Playstation 3 RecensioneLittleBigPlanet 2 Playstation 3 RecensioneLittleBigPlanet 2 Playstation 3 RecensioneLittleBigPlanet 2 Playstation 3 RecensioneLittleBigPlanet 2 Playstation 3 Recensione

Le categorie della guida