Questo sito contribuisce alla audience di

2012 Spariranno i Politici? Venus Project

Mentre, via via, dal besteseller controcorrente di un ex leader Greenpeace, a scienziati che smascherano l’Onu algoriano, le verità indicibili di certa ecologia new age ed ideologica cominciano a[...]

Venus Project Mentre, via via, dal besteseller controcorrente di un ex leader Greenpeace, a scienziati che smascherano l’Onu algoriano, le verità indicibili di certa ecologia new age ed ideologica cominciano a rivelarsi anche come ecoballe (ai danni anche di certa problematica reale!), l’oscurantismo di massa è esploso alla vigilia del fatidico 2012, anno della celebre profezia Maya sulla presunta fine del mondo.

Ovviamente, tanto di cappello ai Maya: un popolo relativamente affascinante, i numeri come Dei…, un’astronomia primitiva evoluta, a certi livelli anche sorta di futurologia immaginaria, perchè no, da esplorare e studiare.Ma, appunto, il fascino di certa divinazione… va interpretato non insultando certo oscuri scienziati ante litteram: il massimo rispetto, ma senza letture psicocolonialiste proiettando sui Maya paure contemporanee. Semmai, la previsione cosiddetta apocalittica, va letta con lo spirito degli antichi.
Una sorta di indovinello cosmico…. a livello di significante, mai di contenuti o fatti empirici, opera aperta da decifrare come provocazione sempre immaginaria.

In tal senso, magari nel 2012, in base anche a indizi sempre più diffusi nel mondo contemporaneo, potrebbero finalmente sparire i Politici in quanto unità a base carbonio obsolete.
Tema non originale, spesso centrale nella fantascienza, Isaac Asimov in particolare.
Pure, provocazione anche intellettuale, da Paul Lafargue, parente di..Karl Marx (Il Diritto all’Ozio), allo stesso Bertrand Russell, ai futuristi, a certi futurologi, non ultimo ai nuovi futuribili del cosiddetto Venus Project. (Zeitgeist Italia)

Quest’ultimi, esplicitano il bordo estremo della rivoluzione tecnologica, alla luce delle moderne tecnologie, Automazione, Robotica, Informatica, Internet eccetera. La tecnologia, potenzialmente, oggi è disponibile per terminare la complicazione umana, antropica, nelle stanze dei bottoni: computer e robot son già pronti o quasi per sostituirli- i Politici umani e -opportunamente programmati- magari applicando a livello planetario le celebri 3 leggi della robotica dello stesso Asimov- …saranno il benvenutissimo Rasoio di Occam, per risolvere il problema centrale delle moderne e postmoderne democrazie, incompiute, come noto, almeno secondo i futurologi, per lo scarto tra l’evoluzione scientifica e al contrario istituzioni o macchine politiche ancora primordiali o quasi, spreco sconcertante di risorse tecnologiche e umane stesse.

Naturalmente, fanta-scienza? Ma tutta la nostra libido ai Neovenusiani, (politicamente assai pericolosi per l’Homo Faber… politik - non a caso puerilmente discussi da certa ala futurologica ideologica…quella estropica italica): aspettavamo i marziani, invece, ecco questi neovisionari: come dicevano Mc Luhan e De Chardin (e altri), l’utopia è il Realismo di Domani…. Di seguito il “manifesto” on line di Venus Project, “pilotati” dal geniale futurist designer Jacque Fresco.
DA VENUS PROJECT

Il comunismo usava il lavoro e i soldi, aveva stratificazioni sociali ed eleggeva degli ufficiali per mantenere le tradizioni comuniste. La cosa più importante è che il comunismo non eliminò la scarsità, né propose un metodo per produrre in abbondanza. La produzione automatizzata e con macchine avanzate dominerà la produzione del futuro, non la fatica dell’uomo. Inoltre, anche se probabilmente non per loro scelta, essi dovettero anche affrontare vaste spese militari per proteggersi dalle invasioni di istituzioni fasciste e capitalistiche.

Il fatto che il comunismo sia simile ad un’economia basata sulle risorse o al Venus Project é un’idea completamente sbagliata e fuorviante. Il comunismo prevede soldi, banche, eserciti, polizia, prigioni, personalità carismatiche, stratificazioni sociali ed è gestita da governatori eletti. Lo scopo principale del Venus Project è quello di superare il concetto e l’uso della moneta. Polizia, prigioni ed eserciti non saranno più necessari quando beni commerciali, servizi, sanità ed educazione saranno disponibili per tutti.

Il Venus Project sostituirà i politici con una società cibernetica nella quale tutte le entità fisiche funzioneranno e saranno gestite da sistemi computerizzati. La sola area che non sarà controllata dai computer, sarà la vita privata degli esseri umani. Questo non sarà più necessario e considerato socialmente offensivo. Una società che usasse le tecnologie senza un lato umano non avrebbe le basi per sopravvivvere. Il comunismo non ha nessuna metodologia per perpetuare i propri ideali ed insieme al capitalismo, fascismo e socialismo scompariranno dalla storia dell’uomo come esperimenti sociali falliti…..

Le categorie della guida