Questo sito contribuisce alla audience di

IMMAGINALE 2004

Festival del Cortometraggio 27 - 29 maggio 2004

 

Il corto in rassegna con attori come Franco Nero, Lucia Poli, Alessandro Benvenuti e Valerio Mastandrea: dal 27 al 29 maggio, il Goethe-Institut propone a Roma Immaginale 2004, edizione italiana dell’internazionale Kurzfilmfestival interfilm di Berlino (www.interfilm.de), uno dei più importanti festival di cortometraggi al mondo. L’iniziativa è realizzata in collaborazione con Interfilm Berlin, la sezione culturale dell’Ambasciata italiana a Berlino, European Media Agency Berlin, e l’Associazione culturale Diario di Bordo di Roma. Quest’anno il focus è proprio sul cinema italiano: verranno proiettati tutti i cortometraggi italiani presentati in concorso a Berlino, accanto a una ricca selezione di film tedeschi.

Il festival prende il via giovedì 27 alle 20,00 con la rassegna Relazioni curiose. I titoli: Sei quello che mangi di Stefano Russo; Fitness Fricassea di Riccardo Manelli; Playgirl di Fabio Tagliavia con Valerio Mastandrea; 9 secondi e mezzo di Vincenzo Gioanola; Il sorriso di Diana di Luca Lucini con Anita Caprioli; La funambola di Roberto Catani; Appuntamento al buio di Herbert Simone Paragnani con Ennio Fantastichini e Claudio Santamaria; La partita di Ursula Ferrara; L. City di Sandro Del Rosario; Cassa veloce di Francesco Falaschi con Cecilia Dazzi e La pubblicità intelligente di Alessandro Merluzzi. Seguiranno, alle 22,00, alcuni cortometraggi tedeschi, tra i più interessanti del festival berlinese.

Il 28, alle 18,00 una tavola rotonda sul cortometraggio in Italia e Germania; seguirà alle 20,00, una selezione di film tedeschi. Alle 22,00 è prevista invece la rassegna italiana Storie misteriose. Tra i titoli: Buzz di Andrea Rovetta, una specie di microstoria del rumore nelle città; Piccola Mare di Simone Sassi; Le gobbe nel giardino di Maria Castellana, Deadline di Massimo Coglitore; Ampio luminoso vicino Metro di Massimo Cappelli con Lucia Poli e Ivano Marescotti; La stretta di mano di Davide Marengo con Alessandro Benvenuti; Sister di Massimo Ottoni; Sottosopra di Cristina Seresini; Pugni, e su di me si chiude il cielo di Andrea Adriatico; L’uomo più buono del mondo di Edo Tagliavini e Il pistolero di Alessandro Dominici con Franco Nero.

Sabato alle 16,00, spazio ai cortometraggi per bambini; alle 20,00 la rassegna Short Attacks (i migliori film del festival 2003) seguita dalla premiazione delle migliori opere italiane.

 

 

 

Le categorie della guida

Ultimi interventi

Vedi tutti