Questo sito contribuisce alla audience di

Intervista a Luca Buzzi

Intervista al cosplayer Luca Buzzi!

cosplay cavalieri dello zodiaco, cosplay final fantasy, world cosplay summit, cosplay soul calibur,Ciao, è un piacere farti quest’intervista , per prima cosa, presentati ai lettori del mio sito sul cosplay!
Ciao sono Luca Buzzi, un informatico/nerd che per staccarsi ogni tanto dallo schermo del PC o della TV ha scelto di darsi al bricolage.

Com’è nata la tua passione per il cosplay?
Nel 2000, durante le pause invernali tra un esame universitario e l’altro non sapevo cosa fare visto che i miei amici erano tutti impegnati tra studio o lavoro. A quel punto ho cominciato a prepararmi qualche costume per carnevale e ciò mi divertiva. Quando nel 2002 ho scoperto che attraverso il cosplay e le fiere potevo farlo più spesso non ho più smesso.

C’è stato qualcuno che ti ha fatto da “mentore” nel mondo dei cosplay? O che comunque è stato il tuo punto di riferimento?
Da una parte, quando ero molto più piccolo, mio padre mi aveva insegnato ad usare il traforo per lavorare il legno e quindi lui è stato il mio primo insegnante. Un anno dopo essere entrato nel mondo del cosplay devo ringraziare Marco “Stab” con cui ho realizzato le prime interpretazioni di cui sono stato orgoglioso Riguardo invece alla parte costumistica devo dire che mi hanno ispirato spesso i lavori di Paolo “Auron” primo a dimostrarmi che certe cose che ritenevo impossibili si possono fare con tanto impegno e partendo col giusto anticipo.

Qual è stato il primo cosplay che hai fatto?
Il primo cosplay che ho portato è stato Gatsu giovane da Berserk anche se il primo vestito che ho realizzato solo per il carnevale in cui aleggiava “area da cosplay” è stato Cloud da Final Fantasy 7.

Invece qual è stato il cosplay che ti è piaciuto di più fare?
Fare il contadino di Kenshiro nel gruppo dei balordi è stata l’interpretazione più divertente di tutte. A livello di soddisfazione per la realizzazione di costumi che ritenevo quasi impossibili se la giocano Nightmare da Soul Calibur 2 e Sagittario dei cavalieri dello zodiaco; anche se il livello nel lavorare il legno che ho scoperto di aver raggiunto con Link di Twilight è stata un’altra grande soddisfazione. Invece come interpretazione più aderente e di cui sono maggiormente soddisfatto c’è stata quella di Pegasus.
Difficilmente potrei definire sopra gli altri uno dei costume tra quelli elencati.

L’ultimo cosplay che hai fatto qual è stato?
L’ultimo lavoro è stato Pegasus dai Cavalieri dello Zodiaco: un’armatura fatta con le stesse tecniche di quella di Sagittario ma moooolto più comoda e che mi ha permesso un’interpretazione sul palco decisamente migliore.

C’è un personaggio di cui vorresti fare il cosplay ma che ancora non hai fatto?
Prima o poi farò Baird da Gears of War; il fucile ce l’ho già , mi manca solo l’armatura (e il fisico).

Di solito come avviene la scelta di un cosplay da realizzare?
Scelgo sempre personaggi che amo prima di tutto per il carattere o la loro storia. Non faccio mai personaggi che non conosco anche se hanno un bel vestito o qualche arma spettacolare

Quando tempo ci vuole per creare un costume?
Lavorandoci spesso le mattinate dei week-end e qualche pomeriggio e sera, per i costumi più difficili dai sei ai nove mesi. Per quelli più semplici invece mi bastano due settimane/un mesetto

C’è qualcuno che ti aiuta nella preparazione dei costumi? Gli accessori te li crei da solo o li compri da qualche parte?
Dato che non mi piace cucire, la parte sartoriale, se non trovo al mercato un vestito adatto, l’affido a qualche sarta. Per gli accessori e armature ci penso io con l’aiuto di mio padre che mi fa da assistente comperandomi il materiale, dandomi una mano a tenere i pezzi mentre li lavoro, sistemando il caos che creo durante i lavori e montando su di me le cose in fiera quando non sono in grado di farlo da solo.

Hai partecipato a dei contest durante le fiere, ecc… , hai mai vinto qualche premio?
Da quando ho iniziato a fare cosplay, se alle fiera c’è una gara vi ho sempre partecipato a meno che non ci fossero ragioni particolari che me lo impedissero (ero in giuria, presentavo, era una gara riservata alle donne…). Di premi, a furia di gareggiare, per la legge dei grandi numeri ne ho vinti parecchi per lo più legati all’interpretazione o alla simpatia. Ve ne sono anche alcuni per gli accessori e qualche miglior maschile. Mi manca invece il miglior femminile ma è solo questione di tempo.

Che vuol dire per te essere cosplayer?
Probabilmente vuol dire essere una persona originale che ha modi piuttosto insoliti per divertirsi.

Al Romics hai vinto il “biglietto” per rappresentazione la nostra nazione al prossimo World Cosplay Summit. Te lo aspettavi? Cosa hai provato quando hai vinto?
Questo era uno degli anni in cui ci credevo di meno per una serie di leggende metropolitane che mi spingevano a ritenere impossibile la vittoria di due maschi “anzianotti” con uno dei due costumi (quello di toro) usato ad altre fiere e l’altro (quello di Pegasus) piuttosto semplice. Quando ho saputo di aver vinto ho provato sorpresa, soddisfazione e anche un senso di rivincita per gli anni precedenti in cui per un motivo o per l’altro la vittoria, anche meritatamente, era andata ad altri.

Hai un sito web?
http://xoomer.virgilio.it/reamediserra/ Da anni un esperimento informatico di cui vado orgoglioso anche se ormai risulta graficamente un po’ retrò e oneroso aggiornarlo.

Quali sono i tuoi progetti per il futuro?
Tentare di conquistare il mondo e fondare una Chiesa basata su Google e sulla Nintendo.

I sogni nel cassetto?
Avere un harem pieno di consolle, attrezzi per lavorare i costumi e graziose signorine al mio servizio. Mi accontento anche del computer di Tony Stark con cui ha costruito Iron Man corredato della sua segretaria.

Spero che quest’intervista ti sia piaciuta, grazie di tutto, sei stato veramente gentile!
Prego, è sempre un piacere sentirsi un WIIP e poi rispondere alle ultime domande è stato piuttosto divertente. Ecco alcune foto dei cosplay di Luca!

Ecco alcune foto dei cosplay di Luca!Ecco alcune foto dei cosplay di Luca!Ecco alcune foto dei cosplay di Luca!Ecco alcune foto dei cosplay di Luca!Ecco alcune foto dei cosplay di Luca!Ecco alcune foto dei cosplay di Luca!Ecco alcune foto dei cosplay di Luca!Ecco alcune foto dei cosplay di Luca!

Le categorie della guida