Questo sito contribuisce alla audience di

Intervista ad Elena Yuna

Intervista alla bellissima cosplayer Elena Yuna!

cosplay final fantasy, cosplay michael jackson, cosplay sin cityCiao, è un piacere farti quest’intervista , per prima cosa, presentati ai lettori del mio sito sul cosplay!
Ciao a tutti!!! Mi chiamo Elena Fata Livia, ma nel mondo del cosplay sono conosciuta come Elena Yuna per via del cosplay che ho fatto della protagonista di «Final Fantasy X», alla quale, allora, assomigliavo parecchio. Sono una neo laureata (ebbene sì, ora posso dirlo!) in Lingue e Culture Straniere e lavoro in un negozio di videogiochi. Da queste poche informazioni si evincono alcune delle mie passioni: le lingue e le culture diverse dalla mia, i videogiochi, i fumetti, ma adoro anche altre cose come il canto, la danza, la moda, mangiare, cucinare e… il cosplay!!!

Com’è nata la tua passione per il cosplay?
É nata nel 2003 quando io e mia sorella siamo andate al Romics, la fiera del fumetto romana. Abbiamo visto una ragazza vestita da Lulu di «Final Fantasy X» e abbiamo pensato che dovevamo farlo assolutamente anche noi!

C’è stato qualcuno che ti ha fatto da “mentore” nel mondo dei cosplay? O che comunque è stato il tuo punto di riferimento?
A dire il vero io e mia sorella abbiamo mosso i primi passi completamente da sole perché non conoscevamo nessuno del «settore» e quindi ci siamo arrangiate, affidandoci esclusivamente alla nostra fantasia e passione.

Qual è stato il primo cosplay che hai fatto?
Rikku di «Final Fantasy X», ma non è stato un granché devo dire, anche se il risultato finale non era male. Preferisco, comunque, considerare il mio primo cosplay Yuna di «Final Fantasy X», venuto poco più tardi, perché è quello che per primo mi ha dato tante, tantissime soddisfazioni

Invece qual è stato il cosplay che ti è piaciuto di più fare?
Difficile a dirsi, e questo perché quando scelgo un cosplay lo faccio perchè mi piace moltissimo il personaggio che dovrò interpretare. Ad ogni modo, forse sono tre i cosplay che più di tutti ho amato: Catwoman dal film «Batman Returns», Nancy Callahan dal film «Sin City» e Michael Jackson dal video «Thriller». Come si vede sono tutti cosplay che hanno un corrispondente in carne ed ossa, cosa che mi dà la possibilità di paragonare cosplay e originale e di stabilire se effettivamente si equivalgono. A parte questo sono tre personaggi che amo e che ho amato interpretare: Catwoman e Nancy mi rappresentano in molti aspetti anche caratteriali e quindi impersonarle è stato facile, quasi naturale! Per quanto riguarda Michael ho adorato essere lui per un giorno perchè tutti mi riconoscevano, anche chi non è appassionato del cosplay, sono una sua grandissima fan e ho voluto fargli un tributo a modo mio insieme al mio gruppo. E’ stato davvero emozionante, magico.

L’ultimo cosplay che hai fatto qual è stato?
Proprio lui, Michael Jackson versione del video «Thriller». É un crossplay nel senso che è un personaggio maschile e io sono una ragazza, ma credo che gli somigliassi molto ugualmente!!!

C’è un personaggio di cui vorresti fare il cosplay ma che ancora non hai fatto?
Mi piacerebbe fare la donna invisibile, versione di Jessica Alba nei film dei «Fantastici 4». Ovviamente farò anche Nancy Callahan di «Sin City 2».

Di solito come avviene la scelta di un cosplay da realizzare?
Scelgo sempre personaggi che amo e che so di poter interpretare bene, perché c’è una certa somiglianza fisica e affinità nel carattere. Oltre a questo le discriminanti sono anche il tempo e i soldi che intendo spenderci!!!

Quando tempo ci vuole per creare un costume?
Impossibile rispondere in modo preciso a questa domanda. Ogni cosplay è una storia a sé, e poi dipende anche dagli altri impegni che ho, che potrebbero ritardare la realizzazione di un cosplay.

C’è qualcuno che ti aiuta nella preparazione dei costumi? Gli accessori te li crei da sola o li compri da qualche parte?
Generalmente faccio tutto da me, ma a volte chiedo aiuto a mia madre per alcuni lavori di sartoria. Gli accessori li faccio sempre da me, tutto quanto!!! Anzi è la parte che mi piace di più perché devo ingegnarmi da sola e usare la fantasia. Solo nel caso del mio cosplay di Sophitia dal videogioco «SoulCalibur IV» mi sono fatta fare la spada e lo scudo: sono spettacolari, fatte di lattice e quindi estremamente leggere, io non avrei saputo fare meglio!!!

Hai partecipato a dei contest durante le fiere, ecc… , hai mai vinto qualche premio?
Certo che sì. Generalmente partecipo sempre alle gare. Nel 2004, a neanche un anno dall’inizio della mia ‘carriera’ come cosplayer, io e mia sorella siamo state selezionate per il World Cosplay Summit 2005, insieme a Giorgia Vecchini e a Francesca Dani. E proprio lì in Giappone, in quelle che io chiamo le olimpiadi del cosplay per il fatto che partecipano in una gara cosplay diverse nazionali da tutto il mondo, il team italiano ha trionfato! E’ stata un’emozione indescrivibile, il gradino più alto che un cosplayer possa toccare. Il 2005 era il primo anno che vedeva lo svolgersi del Cosplay Summit in modo competitivo, e da allora ho notato che molti cosplayers fanno di tutto per essere selezionati. Li capisco, però sono contenta che, nel mio caso, questo riconoscimento è arrivato del tutto inaspettato. Bellissimo per questo! Ho vinto anche altri premi, singolarmente e in gruppo, ma questo appena descritto è il più bello e indimenticabile!

Che vuol dire per te essere cosplayer?
Vuol dire avere una grande passione, una passione che ti porta ad essere i personaggi che ami per un giorno: una passione, dunque, che fa sognare!

Hai un sito web?
Sì, ed è http://www.tutore.org/yuna dove troverete tutti i servizi fotografici dei miei cosplay ad opera del mio fotografo e amico Sandro Sebastiani. Troverete anche foto di modeling, foto delle fiere e i video annessi e connessi. Se volete sapere qualcosa in più, visitatelo!!!

Quali sono i tuoi progetti per il futuro?

Per il cosplay o per la vita??? ahaha! Per il cosplay l’ho detto, vorrei fare Nancy di «Sin City 2» ormai sento mio quel personaggio, completamente. Mi piacerebbe riportare un gruppo di Michael Jackson perché è stato troppo emozionante! Nella vita? Per ora lavoro, con lo studio ho finito e vediamo che riserverà il futuro…

I sogni nel cassetto?
Tanti! Mi piacerebbe realizzarmi dal punto di vista professionale, e mi piacerebbe fare capolino nel mondo dello spettacolo, perché no? In fondo è un sogno! Infine l’altro mio grande sogno (a parte la laurea che ho appena conseguito) è sposarmi con la persona che amo, Gabriele, ed essere felice e contenta come nelle fiabe! Che bello!!!

Spero che quest’intervista ti sia piaciuta, grazie di tutto, sei stata veramente gentile!
Grazie a voi! Visitate il mio sito e il mio blog!!! Ciaooooooooooooooooooooo! Ecco le foto dei cosplay di Elena Yuna!

Ecco le foto dei cosplay di Elena Yuna!Ecco le foto dei cosplay di Elena Yuna!Ecco le foto dei cosplay di Elena Yuna!Ecco le foto dei cosplay di Elena Yuna!Ecco le foto dei cosplay di Elena Yuna!Ecco le foto dei cosplay di Elena Yuna!Ecco le foto dei cosplay di Elena Yuna!Ecco le foto dei cosplay di Elena Yuna!Ecco le foto dei cosplay di Elena Yuna!

Le categorie della guida

Link correlati