Questo sito contribuisce alla audience di

Intervista a Bloodylady

Intervista alla cosplayer Bloodylady!

cosplay one piece, cosplay stardust, cosplay sweeney toddCiao, è un piacere farti quest’intervista , per prima cosa, presentati ai lettori del mio sito sul cosplay!
Ciao, il piacere è tutto mio!! Sono Eleonora, anche se in internet sono conosciuta come Bloodylady o RinoaHeart, ho 21 anni e sono di Roma. Studio Giapponese presso la Facoltà di Lingua Orientali e da quando ho 13 anni proprio grazie a un manga,sono diventata un’ appassionata di tutto ciò che riguarda il Giappone e il cosplay è proprio una delle cose che amo di più!

Com’è nata la tua passione per il cosplay?
Su internet per caso mentre cercavo immagini di Dragon Ball di cui ero una grandissima fan,vidi delle foto di una ragazza che interpretava Bulma… rimasi di sasso. O_O Cominciai ad appassionarmi sempre di più all’argomento e poi andai al Romics dove vidi dal vivo ciò che avevo solo ammirato su un monitor..fu davvero emozionante e decisi di cominciare anche io! Avevo solo 14 anni!!(Bei tempi andati XD)

C’è stato qualcuno che ti ha fatto da “mentore” nel mondo dei cosplay? O che comunque è stato il tuo punto di riferimento?
No veramente sono stata sempre molto autonoma,solo ultimamente sono diventata una grandissima fan di due cosplayer/stiliste americane: Adella Cosplay e Lilyxandra (che sono amiche fra l’altro), veramente meravigliose. Confezionano tutto a mano, la qualità dei loro abiti è quasi palpabile anche solo attraverso le foto e la somiglianza con i personaggi originali qualsiasi essi siano sono stupefacenti!! Sogno di diventare brava come Adella!

Qual è stato il primo cosplay che hai fatto?
Ahahahahah… questa si che è bella… Nana Osaki, con una mia amica che faceva Nana Komatsu. Ero assolutamente inguardabile. Avevo una parrucca corta nera tutta infeltrita che fu ribattezzata “Il gatto morto”. Mi perdono, ero davvero alle prime armi. XD Ora curo i dettagli in maniera maniacale!

Invece qual è stato il cosplay che ti è piaciuto di più fare?
Sicuramente Mrs. Lovett tratta dal film “Sweeney Todd” di Burton. Ho messo l’anima in quel costume!! E poi mi sono divertita veramente tanto,anche se ho potuto portarlo solo sabato mi hanno fatto tantissime foto e complimenti, è stato davvero emozionante,non ci credevo, ho conosciuta tantissima gente!! Però in ogni costume c’è una parte di me, l’impegno, i ricordi a lui legati… anche se come Nana ero orrenda il ricordo di quelle giornate mi è rimasto nel cuore, perché l’avevamo realizzato con passione e divertendoci.

L’ultimo cosplay che hai fatto qual è stato?
Yvaine the Shooting Star tratta dal film “Stardust”,però ho avuto dei problemi con il lavoro e ho potuto portarla solo il venerdì del Romics. E senza dubbio dovrò perfezionarla!

C’è un personaggio di cui vorresti fare il cosplay ma che ancora non hai fatto?

Oh tantissimi!!! In primis direi Rinoa che è il mio sogno da sempre, il mio personaggio dei videogame preferito!! Sono cresciuta con il suo ideale, eppure non sono riuscita ancora a realizzarlo se non un abbozzo, una versione personale,diciamo. Ma rimedierò presto^^ e poi Belle della La Bella & La Bestia, il quale vestito è davvero impressionante da realizzare per quanto è pomposo e ricco di particolari!

Di solito come avviene la scelta di un cosplay da realizzare?
Beh a parte la passione per il personaggio, ci vuole comunque una certa razionalità per discernere cosa “vorresti davvero tanto fare” e quello che “puoi fare effettivamente”. Adorerei fare Chii di Chobits ma penso che non riuscirei mai a rendere quel viso etereo e quel corpicino esile! Sarei ridicola, e per me fare cosplay è una cosa seria^^ Scelgo sempre personaggi in cui mi identifico veramente tanto, che mi permettono di realizzare un pezzetto di sogno. Ad esempio il cosplay di Yvaine è stato scelto con il mio ragazzo perché è il nostro film <3 E’ diverso dal GdR dove puoi scegliere chi sei, il cosplay richiede interpretazione e convinzione in ciò che scegli.

Quando tempo ci vuole per creare un costume?
Dipende…Mrs Lovett ha richiesto un paio di settimane,tra trucco,riadattare i vestiti,scegliere gli accessori,cercare i dettagli più minimi. L’acconciatura è stata realizzata in un attimo e ancora sono incredula *_* Yvaine sicuramente un po’ di più, il riadattamento del vestito ha comportato quasi un mese, più che altro per problemi di tempo (vedi una povera mamma che faceva gli straordinari come sarta dopo il lavoro la sera <3)!! Comunque io sono sempre “in cerca”, quando vedo qualcosa che può darmi idee per un Cosplay o qualcosa di particolarmente azzeccato per un personaggio, lo prendo anche a Gennaio!!!

C’è qualcuno che ti aiuta nella preparazione dei costumi? Gli accessori te li crei da sola o li compri da qualche parte?
Si, assolutamente devo dire un enorme grazie a mia madre. Io so cucire ma sono ancora alle basi, invece lei è in grado di soddisfare tutte le mie idee in un attimo. Devo a lei ad esempio il costume da Regina di Cuori, o quello di Yvaine… insomma in ogni costume c’è lei. Per le stoffe mi rifornisco sempre sotto la mia facoltà che offre una vasta gamma di colori e materiali, e anche accessori, anche se ho il mio negozio di fiducia che dispone di articoli per carnevale e cosplay tutto l’anno!Poi tante cose riesco a realizzarle a mano,con il fimo,o tutti i tipi di materiali che riesco a reperire XD Ad esempio gli orecchini di Boa Hancock di One Piece, che sarà il mio prossimo cosplay … sono una collana!!Starà a me ora trasformarli in orecchini!!

Hai partecipato a dei contest durante le fiere, ecc… , hai mai vinto qualche premio?
Volevo farlo con Mrs Lovett, ma la domenica purtroppo lavoravo… e poi non sono molto sicura di me!!Magari il prossimo anno se mi sentirò abbastanza soddisfatta del mio Cosplay parteciperò ^^

Che vuol dire per te essere cosplayer?

Essere cosplayer è un modo meraviglioso di esprimere la propria creatività e la propria passione per il Giappone. La soddisfazione di avere il proprio cosplay finito è immensa. E’ un modo per divertirsi con i propri amici organizzando gruppi, oppure conoscere persone nuove!! E’ sicuramente un modo per divertirsi che è poco compreso, ma che personalmente trovo molto più stimolante e intelligente di cose solitamente considerate “normali” o da “adulti” , che poi sono veramente… banali o stupide!!!

Hai un sito web?
Non ancora, ci sto lavorando,insieme al mio ragazzo e compagno di cosplay Shindeor appena avrò foto più adatte e tempo per metterlo su e soprattutto tanti bei cosplay da esibire ^^!!

Quali sono i tuoi progetti per il futuro?
Riuscire a impiegare più tempo possibile ai Cosplay che voglio realizzare anche perché sono proprio tanti ormai!!!Diciamo che sicuro ci saranno Rinoa con il mio Squall e Boa Hancock insieme ad un po’ di persone con cui sto cercando di creare un gruppo di One Piece!! Poi riuscire ad andare finalmente al Lucca Comics anche per partecipare ad eventi di GdR, altra passione che coltivo parallela al cosplay, e ad avere un po’ di tempo tra lo studio e il lavoro per riuscire a partecipare ai vari Cartoon Meeting o Cosplay Party in genere!!!

I sogni nel cassetto?

Troppi!!Più di tutto, riuscire a ritornare in Giappone dopo la laurea, e poter trovare un lavoro che mi permetta di conciliare la mia passione per il Giappone, per i cosplay, il GdR, il teatro e i miei hobby in generale!!

Spero che quest’intervista ti sia piaciuta, grazie di tutto, sei stata veramente gentile!

Grazie a voi per avermi dato l’occasione di fare questa intervista e a tutti coloro che la leggeranno!! Ecco i cosplay di Bloodylady!

Ecco i cosplay di Bloodylady!Ecco i cosplay di Bloodylady!Ecco i cosplay di Bloodylady!Ecco i cosplay di Bloodylady!Ecco i cosplay di Bloodylady!Ecco i cosplay di Bloodylady!Ecco i cosplay di Bloodylady!Ecco i cosplay di Bloodylady!

Le categorie della guida