Questo sito contribuisce alla audience di

Intervista a Judy Higurashi

Intervista alla cosplayer Judy Higurashi!

cosplay sailor moon, cosplay soul eater, cosplay The Gentlemen's Alliance CrossCiao, è un piacere farti quest’intervista , per prima cosa, presentati ai lettori del mio sito sul cosplay!
Salve a tutti! Sono Judy Higurashi, non sono propriamente una cosplayer, ma quando mi capita, fare cosplay mi diverte :3! Ho quasi 15 anni, adoro gli anime, i manga, e pochi videogiochi! XD

Com’è nata la tua passione per il cosplay?

Diciamo che c’è sempre stata. Da piccola sognavo di travestirmi dai personaggi dei miei cartoni animati, tipo Card Captor Sakura, Sailor Moon… poi, quando ho cominciato a leggere manga, il mio primo desiderio è stato quello di fare cosplay! Trovo sia fantastico poter interpretare il personaggio che ami ed essere riconosciuto come tale.

C’è stato qualcuno che ti ha fatto da “mentore” nel mondo dei cosplay? O che comunque è stato il tuo punto di riferimento?
Ma sinceramente… no XD Ho sempre pensato che ognuno debba essere originale, senza prendere spunto da niente e nessuno. Io faccio a modo mio, sia per quanto riguarda il cosplay che altro. Però trovo che Francesca Dani sia fantastica come cosplayer.

Qual è stato il primo cosplay che hai fatto?
Diciamo che considerati i vestitini di carnevale… Card Captor Sakura, a 7 anni XD Invece il cosplay che ho fatto consapevole che fosse un cosplay è stato Louise de La Valliere di Zero no Tsukaima, ma ahimè, bionda, senza parrucca(Ma con tanto di frustino!). Però lo considero più un Istant Cosplay…

Invece qual è stato il cosplay che ti è piaciuto di più fare?
Ce ne sono due, gli ultimi due che ho fatto! Il primo è Haine Otomiya di The Gentlemen’s Alliance Cross, portato al Romics ‘09, mentre il secondo è Maka Albarn di Soul Eater sprovvista di Falce, ma con un simpatico cartello con sopra scritto “Cercasi Soul Disperatamente!” che ha riscosso molto successo a Lucca Comics 2009!

L’ultimo cosplay che hai fatto qual è stato?
Beh, il sopracitato Maka Albarn!

C’è un personaggio di cui vorresti fare il cosplay ma che ancora non hai fatto?
Non ce n’è uno, ce ne sono tantissimi! Ma diciamo che adesso mi preme fare Maya Fey della serie di videogiochi “Ace Attorney”, che amo dal profondo del mio cuoricino e con lei anche Neo Queen Serenity, di Sailor Moon!

Di solito come avviene la scelta di un cosplay da realizzare?
E’ totalmente casuale! Io non sono un cosplayer professionista, perciò se mi piace un personaggio, cerco di crearne il costume, semplicemente. Penso che l’importante del fare cosplay sia il non-essere obbligati e quindi il divertirsi!
Quando tempo ci vuole per creare un costume?
Dato che non sono molto… puntuale, a volte mesi interi di progetti! Ma alla fine finisco sempre per il dover correre a destra e a sinistra l’ultima settimana per concluderlo il più presto possibile.

C’è qualcuno che ti aiuta nella preparazione dei costumi? Gli accessori te li crei da sola o li compri da qualche parte?

Se ho fatto cosplay di Haine Otomiya e Maka Albarn devo solo ringraziare il mio gruppo di Otaku/Cosplayers, l’Ar.Co.s (Arezzo Cosplayers), che mi da sempre una mano in tutto. Senza di loro sarei persa, giuro. Sia per i costumi, che per gli accessori, nonostante per ora i cosplay che ho fatto implicavano quasi tutti una semplice divisa Sailor Fuku!

Hai partecipato a dei contest durante le fiere, ecc… , hai mai vinto qualche premio?

La tentazione c’è sempre stata, ma vedendo i cosplayers di classe “avanzata”… ci ho subito ripensato! In fondo lo faccio per divertimento, non per competizione. Inoltre trovo che sia molto più divertente girare per le fiere mentre ti chiedono foto, che aspettare ore ed ore per un esibizione!

Che vuol dire per te essere cosplayer?

Per me essere cosplayer vuol dire mettere un pizzico di sè stessi in un personaggio che ami. Vuol dire impegno, vuol dire divertimento, ma anche costanza, serietà, vuol dire avere molti soldi da spendere! (xD) Ma sopratutto, vuol dire essere fieri di sè stessi.

Recentemente Sergio Bonelli, parlando dell’ultima Lucca Comics & Games, ha detto che non verrà porterà, probabilmente, più la sua casa editrice in fiera perché, cito, “[….] la presenza, anche molto simpatica, del pubblico dei cosplayer ed appassionati, sia però forse schiacciante rispetto al pubblico dei comics. [….] Se penso al pubblico dei primi due giorni, 40mila persone, credo che 30mila vengano per festeggiare il loro carnevale, e solo 10mila per i fumetti.»
Penso proprio che sia vero! XD

Hai un sito web?
No, ma ho un blog, privato. Però se mi chiedete l’accesso ve lo do eh! XD http://kokoroniaiwo.splinder.com/

Quali sono i tuoi progetti per il futuro?

Mah, non ne ho la più pallida idea. Per ora preferisco vivere il presente, impegnarmi nel cosplay e divertirmi con i miei amici.

I sogni nel cassetto?
Ce ne sono davvero troppi! Ma i principali sono diventare una Vocalist, una Mangaka e vivere per qualche tempo in Giappone.

Spero che quest’intervista ti sia piaciuta, grazie di tutto, sei stata veramente gentile!
Ma grazie a te, io mi sono divertita da impazzire :3
Judy

Le categorie della guida