Questo sito contribuisce alla audience di

Intervista a Candy Uchiha

Intervista alla cosplayer Candy Uchiha!

cosplay full metal panic, cosplay naruto, cosplay sailor moonCiao, è un piacere farti quest’intervista , per prima cosa, presentati ai lettori del mio sito sul cosplay!
Konnichiwa, minna-san! Mi chiamo Andrea, in arte Candy Uchiha, e sono una catanese ventenne (anche se non lo direbbe nessuno, guardandomi…) innamorata del Giappone e della sua pop culture.

Com’è nata la tua passione per il cosplay?
La mia passione per il cosplay è nata cinque anni fa frequentando le fiere del fumetto sparse per l’Italia, anche se all’inizio ero solo una semplice fan.

C’è stato qualcuno che ti ha fatto da “mentore” nel mondo dei cosplay? O che comunque è stato il tuo punto di riferimento?
Sì, il mio ragazzo è stato fondamentale nel mio sviluppo come cosplayer. Su Deviantart si chiama “Uchiha-Sasuke-arasi”, è molto bravo e popolare (soprattutto tra le ragazze, purtroppo per me…).

Qual è stato il primo cosplay che hai fatto?
Sorvolando i primi instant, il mio primo cosplay è stato Naruto Uzumaki, versione Shippuuden. Un classico, insomma.

Invece qual è stato il cosplay che ti è piaciuto di più fare?
Mhhh… forse Usagi Tsukino (ndr. da Sailor Moon). Cosplayandola ho realizzato un sogno che mi portavo dietro dall’età di cinque anni. E poi era divertente andarsene in giro con un gatto di peluche sulla spalla!

L’ultimo cosplay che hai fatto qual è stato?
Kaname Chidori di Full Metal Panic.

C’è un personaggio di cui vorresti fare il cosplay ma che ancora non hai fatto?
Soltanto uno? La mia cosplay wishlist supera di gran lunga quella dei cosplay già fatti! Comunque, se devo citarne uno, direi Amu Hinamori di Shugo Chara, ho un debole per i majocco.

Di solito come avviene la scelta di un cosplay da realizzare?
In primis, in base alla somiglianza fisica tra me ed il personaggio e al mio gusto personale. E poi dipende dei miei amici: fare cosplay in gruppo è più divertente che da soli.

Quando tempo ci vuole per creare un costume?

Dipende da costume a costume.

C’è qualcuno che ti aiuta nella preparazione dei costumi? Gli accessori te li crei da sola o li compri da qualche parte?

Il mio gruppo cosplay lavora come un team: tutti collaborano facendo ciò che sanno fare meglio.

Hai partecipato a dei contest durante le fiere, ecc… , hai mai vinto qualche premio?

Sì, ma solo ad eventi medio-piccoli, per il momento. Parteciperò a contest più grandi soltanto quando avrò costumi davvero elaborati e notevoli.

Che vuol dire per te essere cosplayer?

Cercare di trasportare un personaggio fittizio nella realtà attraverso il proprio corpo, l’abilità sartoriale e modellistica e l’immedesimazione. Il che, a mio parere, può avvenire davvero soltanto se si nutre una passione genuina per il cosplay e si comprende a fondo il personaggio che s’interpreta.

Hai un sito web?
Ho un blog, nel quale pubblico anche le foto dei miei cosplay ed i resoconti degli eventi a cui partecipo. L’indirizzo è: www.candyuchiha.blogfree.net .

Quali sono i tuoi progetti per il futuro?
Organizzare sempre più eventi per otaku e cosplayer nella mia città e crescere come cosplayer fino a poter partecipare a contest maggiori come quelli di Roma e Lucca.

I sogni nel cassetto?
Andare in Giappone. Sfido a trovare un otaku/cosplayer che non lo vorrebbe!

Spero che quest’intervista ti sia piaciuta, grazie di tutto, sei stata veramente gentile!

Grazie! E grazie a te per avermi invitata! ^__^ Ecco i cosplay di Candy Uchiha!

Ecco i cosplay di Candy Uchiha!Ecco i cosplay di Candy Uchiha!Ecco i cosplay di Candy Uchiha!Ecco i cosplay di Candy Uchiha!Ecco i cosplay di Candy Uchiha!Ecco i cosplay di Candy Uchiha!Ecco i cosplay di Candy Uchiha!Ecco i cosplay di Candy Uchiha!

Le categorie della guida