Questo sito contribuisce alla audience di

Intervista a Rem

Intervista alla cosplayer Rem!

cosplay harry potter, cosplay peter pan, cosplay sailor moonCiao, è un piacere farti quest’intervista , per prima cosa, presentati ai lettori del mio sito sul cosplay!
Signore e Signori, il mio nome è Giuditta Maria Rosa Natale, ufficialmente Rem, studentessa presso il liceo artistico di giorno e aspirante attrice di notte.

Com’è nata la tua passione per il cosplay?
Fin da piccola ho sempre imitato i personaggi che più amavo. Farmi le codine come Sailor Moon, portare una spada legata alla cintura come Oscar, ad esempio. Per questo mi è sembrato naturale, quando ho visto su una rivista di settore intitolata Japan Magazine le foto di questi cosplayer voler provare. La passione è scattata la mia prima volta in fiera.

C’è stato qualcuno che ti ha fatto da “mentore” nel mondo dei cosplay? O che comunque è stato il tuo punto di riferimento?
Indirettamente, penso proprio la rivista JM, che con i suoi approfondimenti e servizi sulle varie fiere, mi ha fatto conoscere un mondo che per una bambina era difficilmente raggiungibile.

Qual è stato il primo cosplay che hai fatto?
Morea, o Makoto per essere più precisi, versione scolastica tratto da Sailor Moon. Uno dei miei idoli, allora come oggi.

Invece qual è stato il cosplay che ti è piaciuto di più fare?
Sicuramente Capitan Uncino, altro personaggio al quale sono sempre stata legata. Volevo rendergli omaggio con una interpretazione personale, che rendesse giustizia al pirata scritto da Barrie, ma prendendo spunto dall’iconografia disneyana. E’ stato durante il mio viaggia in Giappone durante l’estate del 2008 che è arrivata l’illuminazione: crearne una versione un po’ Glam Rock, con piume e lustrini. E’ stato bellissimo studiare il restyling dei vari personaggi (da Peter al coccodrillo) e cercare le stoffe più giuste senza mai risultare pacchiani. Grazia anche ad una esibizione in stile rock band è sicuramente il mio cos play preferito.

L’ultimo cosplay che hai fatto qual è stato?
Bellatrix Black, futura Lestrange, versione scolastica. Avevo bisogno di un cosplay facile e comodo per poter passare tra gli stand lucchesi dopo i due giorni di gara.

C’è un personaggio di cui vorresti fare il cosplay ma che ancora non hai fatto?
Ce ne sono molti, forse troppi, ma sicuramente mi sentirò realizzata solo quando indosserò i panni della mia adorata madamigella Oscar. Penso che più di tutti, sia stata la sua figura ad influenzarmi da piccola.

Di solito come avviene la scelta di un cosplay da realizzare?
Secondo me, il pilastro principale per costruire un cosplay deve essere la voglia di essere quel personaggio. Non solo indossarne il costume o l’armatura, ma proprio smettere (o cercare) di essere se stessi per far posto ad un’altra persona. Su questa base io scelgo che personaggi interpretare. Devono colpirmi nel profondo, prima di tutto da un punto di vista caratteriale, solo poi “visivo”.

Quando tempo ci vuole per creare un costume?
Principalmente dipende dai seguenti fattori:
-scuola
-famiglia
-vil denaro
-reperibilità dei materiali
-difficoltà di realizzazione

Ci posso mettere mesi e mesi come un giorno, non c’è una media.

C’è qualcuno che ti aiuta nella preparazione dei costumi? Gli accessori te li crei da sola o li compri da qualche parte?
Gli accessori sono tutti opera mia, anche se occasionalmente mi faccio aiutare da mani più esperte se si tratta di segare il legno o simili, mentre per la parte sartoriale c’è sempre una sorta di collaborazione tra me e la sarta di turno. Mi piace cucire, ma al taglio sono una frana, per cui cerco di capire cosa posso fare da sola e cosa no.

Hai partecipato a dei contest durante le fiere, ecc… , hai mai vinto qualche premio?
Partecipo quasi sempre ai contest, e più di una volta mi è capitato di vincere. Il premio più importante è stato “Miglior costume creativo” a Lucca ‘07 con gruppo Pita Ten. Ci tengo tanto anche perché è stato talmente inaspettato che ce ne siamo andate via tutte prima della premiazione.

Che vuol dire per te essere cosplayer?
Prendere una pausa dalla mia vita e tuffarmi in un mondo fatto di magia.

Hai un sito web?
E’ ancora under costrution, ma l’indirizzo è http://theremcosplay.altervista.org/
Per chi volesse vedere i miei lavori prima, o contattarmi, può usare face book http://www.facebook.com/remvsg

Quali sono i tuoi progetti per il futuro?
Come studentessa la maturità (sto architettando una tesina su Lady Oscar), mentre come cosplayer il gruppo Clow Card a Marzo.

I sogni nel cassetto?
Vincere il premio Oscar come miglior attrice non protagonista.

Spero che quest’intervista ti sia piaciuta, grazie di tutto, sei stata veramente gentile!
Tanti baci a tutti e buon cosplay



Ecco le foto dei cosplay di Rem!

Le categorie della guida