Questo sito contribuisce alla audience di

Intervista a Reyka

Intervista alla cosplayer Reyka!

cosplay death note, cosplay kingdom hearts, cosplay sailor moonCiao, è un piacere farti quest’intervista , per prima cosa, presentati ai lettori del mio sito sul cosplay!
Il piacere è mio! :) Sono Angelica (nickname Reyka, dal mio primo gdr nel 2004 *-*), ho 19 anni e vivo e studio a Roma. A casa adoro cucire, leggere e guardare film e cartoni :) non si cresce mai :p il tutto in compagnia dei miei gatti Jack e Sofì :)

Com’è nata la tua passione per il cosplay?
E’ stato un caso meraviglioso, anche se penso che le coincidenze non esistano :p Nel 2008 una mia amica mi chiese di accompagnarla ad una fiera, il Romics, e mi disse che molte persone si vestivano da personaggi dei cartoni animati o dei videogiochi.. e così abbiamo deciso anche noi di cucirci gli abiti delle nostre eroine :)

C’è stato qualcuno che ti ha fatto da “mentore” nel mondo dei cosplay? O che comunque è stato il tuo punto di riferimento?
In realtà no, è sempre stata una cosa molto personale. Con questa amica ci “guidavamo” a vicenda, ma era il nostro gioco, quindi all’inizio era una cosa tra di noi :) Ora mi diverto a fare cosplay con altre amiche, più esperte, che sanno darmi consigli :) o se non facciamo gruppo ci divertiamo a cucire insieme ^^

Qual è stato il primo cosplay che hai fatto?
Kairi, di Kingdom Hearts II. Cucito a mano da me, con le zip inserite da mia madre, sempre a mano, realizzato in meno di una settimana, la prima versione era lunghissima, per questioni di “pudore” (meglio chiamato papà :p) xD nel 2009 sono tornata al Romics con 30 cm di lunghezza in meno :p …e ancora niente parrucca!

Invece qual è stato il cosplay che ti è piaciuto di più fare?
Mmmm, forse Sailor Venus, cucito interamente da me *_* e portato per la prima volta al Romics del 2009, senza parrucca, e poi a questo del 2010, completo.

L’ultimo cosplay che hai fatto qual è stato?
Sempre Kairi, a Lucca 2010. Questa volta completo però, con tanto di Keyblade (sempre fatto da me *tanta soddisfazione*)

C’è un personaggio di cui vorresti fare il cosplay ma che ancora non hai fatto?
Si, veramente troppi! Dopotutto ne ho realizzati solo cinque, sono proprio un’apprendista :p per ora ne ho in programma..75 >.> i più imminenti sono Ayane di Dead or Alive, Lirin di Saiyuki e vorrei riportare Lucy di Elfen Lied, con una parrucca decente ^^’

Di solito come avviene la scelta di un cosplay da realizzare?
Sono molti in realtà i motivi della scelta.. per me nasce tutto dall’amore per un personaggio, dal rispecchiarsi in esso, in un modo o nell’altro.. oppure il “voler essere come” quel personaggio :) può capitare anche di essere l’opposto del pg che si sceglie!

Quando tempo ci vuole per creare un costume?
Dipende molto da quanto è dettagliato, e dal tempo che ci si spende quando ci si mette :) e soprattutto dai materiali che si devono usare specialmente per le “armi” o le armature (queste ultime ancora mai sperimentate). Di solito i “giorni” li intendo come “pomeriggi”.. comunque per i miei costumi ci ho messo all’incirca una settimana, due a dir tanto (vestito e arma).. per ora non ci ho mai messo di più, mi piace vedere il risultato presto e poi ho sempre la fretta di finire, mi riduco sempre all’ultimo ^^’

C’è qualcuno che ti aiuta nella preparazione dei costumi? Gli accessori te li crei da sola o li compri da qualche parte?
A parte il primo vestito che mi ha aiutato mamy, ho fatto sempre tutto da sola è la parte più divertente di tutte!! E la soddisfazione quando ti chiedono “dove lo hai comprato?” *____* è impagabile! *///*

Hai partecipato a dei contest durante le fiere, ecc… , hai mai vinto qualche premio?
No, mai :) però non so.. in futuro magari qualcosa farò :p

Che vuol dire per te essere cosplayer?
Vuol dire dedicarsi alla propria passione, vincendo all’inizio l’insicurezza e il timore di non essere all’altezza. Secondo me essere cosplayer non vuol dire per forza essere uguali (intendo di lineamenti) al personaggio che si interpreta. Insomma, non è una cosa necessaria! L’importante è sentirsi a proprio agio nei panni del personaggio che si ama, essere per qualche giorno un cartone o un videogioco! E’ una fuga dalla realtà meravigliosa, sia nel periodo di creazione che in quello di interpretazione :D E’ capitato che mi sentissi più a mio agio in fiera che per strada :) E poi penso che non sia una cosa su cui si deve diventare competitivi (nel senso negativo del termine).. è una passione, uno sfogo, un passatempo.. perché mettere di mezzo la competitività? :) Il cosplay è un’arte, e come ogni arte è personale ^^

Hai un sito web?
No.. però ho appena iniziato a crearmi un portfolio :p è ancora vuoto x°D
http://reykachan.blogfree.net/

Quali sono i tuoi progetti per il futuro?
Domanda difficile >.> purtroppo non riesco ancora a “guardar lontano”.

I sogni nel cassetto?
Diventare doppiatrice o cantante di cartoni/lungometraggi animati. E aprirmi un’attività con la mia migliore amica *-*

Spero che quest’intervista ti sia piaciuta, grazie di tutto, sei stata veramente gentile!
Siiii! Non avevo mai fatto un’intervista prima :p Grazie a te, anche tu sei stato gentilissimo!
Xoxo ~♥



Ecco le foto dei cosplay di Reyka!

Le categorie della guida