Questo sito contribuisce alla audience di

Intervista a Greta

Intervista alla cosplayer Greta!

cosplay death note, cosplay lady oscar, cosplay saint seiyaCiao, è un piacere farti quest’intervista , per prima cosa, presentati ai lettori del mio sito sul cosplay!
Ciao a tutti! Mi chiamo Greta Randazzo! Ho 14 anni e mezzo e vengo da Bologna. Pratico cosplay da quasi un anno e mezzo! Precisamente dal Bologna Comics tenutosi nell’aprile 2009, ma i miei primi cosplay sono davvero da dimenticare! ;D

Com’è nata la tua passione per il cosplay?
Tutto è iniziato guardando NANA! Mi sono subito innamorata della protagonista (come tutte infondo!) e inconsapevole di ciò che stavo facendo incominciai a modificare i miei vestiti in modo che fossero uguali ai suoi… poi girando su internet scoprii il magico mondo del cosplay, del quale subito mi innamorai! Così è nato tutto ^^

C’è stato qualcuno che ti ha fatto da “mentore” nel mondo dei cosplay? O che comunque è stato il tuo punto di riferimento?
Mmmm… non saprei! No, direi che non ho mai preso ispirazione da nessun altro cosplayer, però molti ragazzi/e che praticavano cosplay da più tempo di me mi hanno dato qualche dritta, questo sì! =D

Qual è stato il primo cosplay che hai fatto?
Oddio, non fatemici pensare! Misa Amane da Death Note… la parrucca era inguardabile! Se no il cosplay non sarebbe venuto nemmeno male… quel giorno scoprii il kanekalon xD

Invece qual è stato il cosplay che ti è piaciuto di più fare?
Non saprei scegliere tra Reira Serizawa e Maria Antonietta, anche se penso che Maria Antonietta li abbia superati tutti! Questo cosplay è stato apprezzato moltissimo e non c’è niente di più gratificante di non avere un secondo per sedersi perchè tutti ti chiedono foto e ti fanno complimenti!
Ultimamente sto ricevendo molti complimenti anche su fb, per messaggio privato, e mi fa un piacere immenso! Noto con gioia che quello che molti dicono, ossia che dietro il cosplay c’è solo competizione e invidia, non è del tutto vero!

L’ultimo cosplay che hai fatto qual è stato?
Maria Antonietta da Lady Oscar!

C’è un personaggio di cui vorresti fare il cosplay ma che ancora non hai fatto?
Certo! Ce n’è una lista così lunga che non so da dove iniziare! Quindi ne menzionerò solo alcuni, come Yuko da xxxHolic, Lady Isabel da Saint Seiya, Alexiel da Angel Sanctuary, una versione migliore del vecchio cosplay di Misa e un’altra infinità…

Di solito come avviene la scelta di un cosplay da realizzare?
Generalmente avviene guardano anime… ma spesso mi capita anche di vedere immagini del personaggio e di volerlo interpretare! Una cosa è certa, a mio avviso non ha senso “cosplayare” personaggi di cui si sono viste solo immagini senza però aver seguito l’anime/manga/film/videogame da cui provengono…

Quando tempo ci vuole per creare un costume?
Dipende dal livello di difficoltà del costume e degli accessori… comunque direi dalle due settimane fino ad arrivare anche a mesi ( non sempre c’è disponibilità di soldi! D= )!

C’è qualcuno che ti aiuta nella preparazione dei costumi? Gli accessori te li crei da sola o li compri da qualche parte?
Dipende… alcuni costumi li creo interamente io, mentre per altri ho bisogno di comprarli o farmi aiutare perchè sono veramente molto difficili e richiedono una certa abilità!

Hai partecipato a dei contest durante le fiere, ecc… , hai mai vinto qualche premio?
Sì ho partecipato a Un castello di fumetti in coppia (Reira e Takumi), ma nonostante il pubblico abbia apprezzato molto la performance non abbiamo vinto! A Rimini Comics 2010, invece, ho concorso col costume di Maria Antonietta, aggiudicandomi il premio per il Miglior Costume femminile =D

Che vuol dire per te essere cosplayer?
Per me il cosplay è un hobby, una passione per evadere dalla realtà e poter vestire per un po’ i panni di qualcun altro! È un modo come un altro per divertirmi e dare sfogo alla mia creatività!

Hai un sito web?
Ancora no, ma in un futuro spero di sì!

Quali sono i tuoi progetti per il futuro?
Vorrei assolutamente continuare con il cosplay, inoltre studio canto e scrivo e sono certa al cento per cento che porterò avanti anche queste passioni!

I sogni nel cassetto?
Stiamo parlando di sogni proibiti? xD Vorrei diventare scrittrice professionista e riuscire a “sfruttare” questa mia passione per mantenermi, anche se ho paura che rendendolo un lavoro potrebbe perdere parte della sua magia.

Spero che quest’intervista ti sia piaciuta, grazie di tutto, sei stata veramente gentile!
Grazie a te! È stato un piacere! ^_^



Ecco le foto dei cosplay di Greta!

Le categorie della guida