Questo sito contribuisce alla audience di

Intervista a Sakura

Intervista alla cosplayer Sakura!

cosplay high school of the dead, cosplay naruto, cosplay lamÃ�¹Ciao, è un piacere farti quest’intervista , per prima cosa, presentati ai lettori del mio sito sul cosplay!
Ciao il piacere è mio, mi chiamo Francesca mentre in rete sono conosciuta come Sakura ho 17 anni e vivo a Forlì. Adoro il Giappone, la lingua e la cultura del sol levante, ma oltre a questo mi piace leggere, scrivere, ballare e giocare a tennis.

Com’è nata la tua passione per il cosplay?
Incontrai alcuni ragazzi ad una festa per l’uscita de “I Doni della Morte” di Harry Potter e continuai a mantenere i contatti in particolare con uno di questi che qualche mese dopo mi chiese se mia andava di fare coppia con lui ad una gara vicino a dopo abito io, perciò senza pensarci e senza aver ancora ben capito di cosa si trattasse accettai e dopo quella prima volta, ben 4 anni fa, dopo quell’emozione unica è stato impossibile non continuare!

C’è stato qualcuno che ti ha fatto da “mentore” nel mondo dei cosplay? O che comunque è stato il tuo punto di riferimento?
Inizialmente nessuno, a parte questo ragazzo che mi aveva trascinato in questo mondo di sogni che divengono realtà. Ora ho molte altre persone a cui affidarmi che hanno più esperienza di me e mi consigliano su come creare i particolari, gli accessori, le armi più complicate anche con le cose più semplici, non necessariamente con materiali super ricercati e costosissimi, in particolare Ramona, in arte LadySeth Ramons.

Qual è stato il primo cosplay che hai fatto?
Bèh ero veramente indecisa mi piacevano un sacco di personaggi ma poi fu il ragazzo che fece coppia con me a proporre estirpando quindi i miei dubbi. Non potrò scordarlo mai quel costume e mi viene sempre voglia di rimetterlo! Anche perché nonostante fosse il primo anche se non era perfetto a me piaceva moltissimo! E fu Sakura Haruno da Naruto Shippuden.

Invece qual è stato il cosplay che ti è piaciuto di più fare?
Mmm domanda molto difficile, non posso dire di averne uno preferito, perché ogni personaggio che scelgo di interpretare rispecchia spesso e volentieri un po’ di me, perciò potrei dire che sono tutti i miei preferiti!

L’ultimo cosplay che hai fatto qual è stato?
Rei Miyamoto da High School Of The Dead.

C’è un personaggio di cui vorresti fare il cosplay ma che ancora non hai fatto?
Bèh ce ne sono veramente tanti e spesso in questo mondo è veglio mantenere qualche segreto…

Di solito come avviene la scelta di un cosplay da realizzare?
Semplice! è sempre un personaggio in cui mi vedo, un personaggio che mi piace particolarmente, nel modo di fare, nel vestire, nel carattere… insomma quei personaggi che ti fanno semplicemente “sognare”.

Quando tempo ci vuole per creare un costume?
Questo dipende ovviamente dalla difficoltà del costume, degli accessori e delle armi, un costume lo realizzai in 2 o 3 settimane, altri in un mese e alcuni persino in un paio di giornate, dipende tutto dal costume stesso e del tempo che hai a disposizione ovviamente.

C’è qualcuno che ti aiuta nella preparazione dei costumi? Gli accessori te li crei da sola o li compri da qualche parte?
Certo! Bisogna sempre imparare dagli altri e farsi consigliare per imparare i trucchi perciò spesso mi faccio consigliare sulla realizzazione di particolare, di accessori particolarmente difficili o di armi oltre che consigli su come per esempio tagliare certi abiti particolari non “comuni” diciamo.

Hai partecipato a dei contest durante le fiere, ecc… , hai mai vinto qualche premio?
Si, facendo parte dello staff di un noto gruppo organizzante fiere spesso non posso partecipare ma quando è possibile partecipare a fiere organizzate da altri sicuramente partecipo e come vincite ho portato a casa diversi premi per il miglior singolo e molti come gruppo.

Che vuol dire per te essere cosplayer?
Significa staccarsi dalla vita di ogni giorno per vivere nei panni di qualcun altro, sentirsi eroe in quei momenti e poter condividere ciò che ami con altre persone che condividono questa passione.

Hai un sito web?
Questa domanda capitata proprio nel momento giusto! Ne sto realizzando proprio uno e i lavori dovrebbero terminare fra poco! In attesa di aggiungere il link qui potete trovarmi su facebook (Francesca Sakura Bandini).

Quali sono i tuoi progetti per il futuro?
Beh di certo continuare cosplay è fra questi, comunque una volta terminato di studiare quindi anche l’università direi di sistemarmi con il mio ragazzo e trovare un buon lavoro in ospedale.

I sogni nel cassetto?
Diversi… ma spesso non si dice che i sogni non si debbano dire perché si realizzino! =)

Spero che quest’intervista ti sia piaciuta, grazie di tutto, sei stata veramente gentile!
Certamente, mi ha fatto molto piacere! Grazie a voi!



Ecco le foto dei cosplay di Sakura!

Le categorie della guida