Questo sito contribuisce alla audience di

Che cos'è il counseling

La definizione di counseling

Accade, nella vita, che circostanze, pensieri ed emozioni ci facciano sentire in gabbia e ci facciano credere che non abbiamo la forza e la capacità per uscire e porre fine alle difficoltà e al dolore che sentiamo. E sentiamo che abbiamo bisogno di accoglienza, di sostegno e di confronto per affrontare ciò che stiamo vivendo in modo concreto e produttivo.
Questi momenti generano, in ognuno di noi, situazioni di conflitto interpersonali, con conseguente stato di stress e difficoltà nelle scelte da compiere.

Il counseling individuale è un incontro a due, fra counselor e cliente, che, attraverso il dialogo, l’ascolto attivo, l’empatia e l’accoglienza, aiuta le persone a gestire naturalmente il superamento di difficoltà, conflitti o disagi presenti nella loro vita, utilizzando le loro risorse personali.

Compito del counseling è di offrire alla persona un’opportunità per esplorare, scoprire e chiarirsi in merito ai propri schemi di pensiero e di azione per superare questi momenti e migliorare così il proprio modo di relazionarsi con se stessa, con gli altri e con gli eventi della vita che la riguardano.

Sviluppando un processo di consapevolezza di sè e delle proprie potenzialità si creano le condizioni affinchè la persona trovi strumenti e risorse per affrontare in modo nuovo ciò che sta vivendo, nuove prospettive e punti di vista mirati alla risoluzione, al cambiamento e allo stato di BenEssere desiderato.

Ultimi interventi

Vedi tutti