Questo sito contribuisce alla audience di

Evento ludico o comunicativo?

Bisogna distinguere l'evento semplice da quello usato come strumento di comunicazione.

L’evento semplice, viene organizzato per puri scopi celebrativi, una festa, un’anniversario, ecc.., senza che vi si nasconda dietro alcun messaggio, e senza coinvolgere nessuna azienda o rappresentante. Di solito si tratta di feste in famiglia, in casa o in qualche spazio privato, e il più delle volte inaccessibili ai comuni mortali, soprattutto se si parla di “gente importante” come le feste di qualche stilista o qualche vip. Tutto viene organizzato senza collegamenti con le tecniche della comunicazione d’impresa, proprio perchè non viene previsto il benchè minimo coinvolgimento aziendale. Ad esempio la festa di laurea del figlio dell’amministratore delegato dell’azienda. L’evento come strumento di comunicazione, invece, viene organizzato con lo scopo principale di procedere ad un’attività di comunicazione d’impresa. la sede (location) viene scelta in base a: - la tipologia dell’evento, il numero dei partecipanti, i target coinvolti, la durata dell’evento, il budget a disposizione, ecc… gli invitati vengono scelti in base a: - l’argomento che si vuole comunicare, il rapporto che l’impresa vuole instaurare con i propri pubblici di riferimento, e la tipologia dell’evento (ludico o di bussiness, oppure un mix dei due). l’oggetto viene stabilito in base a: - cosa vuole comunicare l’impresa, la tipologia del bussiness aziendale, i pubblici a cui si ci vuole rivolgere, il budget a disposizione, il coinvolgimento dei media, la complessità del piano di comunicazione che contiene l’evento, l’unicità e l’irripetibilità o meno dell’evento. In sintesi nel primo caso l’evento è organizzato solo per creare un appuntamento di divertimento e conoscenza tra gli intervenuti, mentre nel secondo subentra il fattore di comunicazione: lo scopo è di comunicare qualcosa a qualcuno.” Il testo completo di questo capitolo lo trovate nel manuale di M. Pecchenino “Organizzare eventi” de il Sole 24 ore.

Ultimi interventi

Vedi tutti