Questo sito contribuisce alla audience di

Idelma Bertani

Più la montagna é alta e più profonda é la sua valle.

Biografia

Nasce a Rivoli Veronese nel 1957. Dopo
aver frequentato un triennio di formazione grafica,
inizia l’attività lavorando in studi pubblicitari
e nel settore della cartellonistica. Frequenta poi
il Liceo Artistico Statale di Verona e si diploma
nella sezione Accademia.
Partecipa ai corsi selettivi di perfezionamento
sotto la direzione artistica di Stefan Zavrel,
nell’ambito delle manifestazioni attigue alla Mostra
Internazionale dell’Illustrazione per l’Infanzia,
che si tiene ogni anno a Sarmede e a Treviso.
Attualmente esercita la sua professione come free
lance nello studio privato di Sega di Cavaion, dove
si occupa di disegno pubblicitario in tutte le sue
applicazioni. Collabora con agenzie e case editrici,
disegna e decora per privati complementi d’arredo.
Inoltre organizza corsi per chi, già interessato
alle discipline artistiche, vuole acquisire maggiore
sensibilità e dimestichezza con l’uso del colore.
La peculiarità della sua produzione, il grande
gusto del decoro, rappresentato tuttavia in forme
sintetiche, rivela la formazione dualistica e comple-
mentare proveniente dalla passionalità dell’arte e
dalla razionalità della grafica.

IDELMA BERTANI: Intervista

La caratteristica del tuo carattere?
Un miscuglio di immaginazione e di cruda realtà. Amore simultaneo per la ricerca scientifica e le filosofie alchemiche. Non riesco mai a valutare le cose con un esclusivo punto di vista. Posso quindi destabilizzare chi ha necessità di spiegazioni formulate da un’unico pensiero.

Il principale difetto?
Ne ho tanti. Il maggiore é forse quello di non accettare i miei difetti e ciò mi crea stress.

Il giorno più felice della tua vita?
Non c’é stato il giorno più bello. Ne ho avuti molti. Normalmente provo immensa serenità quando cammino nei boschi. La natura ancora intatta mi dà grande gioia. E ancora provo felicità ogni volta che incontro nuovi veri amici.

E quello più triste?
Anche qui trovo difficile rispondere. La tristezza é una compagna fedele e si alterna alla felicità con moto perpetuo.

Il lavoro che ti ha più soddisfatto?
Sono soddisfatta tutte le volte che, finito un lavoro ed osservandolo, ho come l’impressione che non l’ho realizzato io.

Quello che ti ha più deluso?
Normalmente non é il lavoro che mi delude, ma le trattative per portarlo a termine. Succede qualche volta che provo amarezza con le persone con le quali devo collaborare.

Cosa non cambieresti mai della tua carriera?
La mia attività si sovrappone alla vita privata. Tutto é originato dalla stessa matrice. Lavoro ed hobby sono per me la stessa cosa. Quando lavoro vivo e mi diverto. Quindi non cambierei proprio nulla.

La scelta che cambieresti se avessi la possibilità di tornare indietro?
Prenderi accordi migliori con la cicogna, circa il contesto in cui depositarmi!

Hai un motto?
Più la montagna é alta e più profonda é la sua valle.

Come definisci il tuo lavoro?
Vedere sopra!

Per ulteriori informazioni sul lavoro dell’artista: studioerrebidibertani@tin.it
studio errebì
via Michelangelo, 3
37010 Sega di Cavaion (VR)
tel. 045 6861827