Questo sito contribuisce alla audience di

Laboratori e Corsi 2006

Dall'Associazione I sogni nel Cassetto

CORSO DI MASSAGGIO DEL BAMBINO
rivolto a genitori di bambini da 0 a 6 mesi

“Il massaggio dei neonati
è un’arte
antica e profonda
semplice ma difficile
difficile perché semplice
come tutto ciò che è profondo”

Frederik-Leboyer

IL MASSAGGIO
E’ un mezzo speciale per comunicare con il proprio bambino, è un passaggio di sentimenti che non si esprimono a parole ma attraverso il contatto fisico.
Le mani avvolgono, proteggono, scaldano, guidano.
Attraverso il massaggio, che ha un’azione stimolante, rilassante e psicologica, il bambino sviluppa l’immagine di sé, si sente accolto, coccolato, protetto, amato, scarica le tensioni.
Le stimolazioni sul sistema circolatorio, respiratorio e muscolare possono, inoltre, alleviare il disagio provocato dalle coliche gassose e dalle alterazioni del ritmo sonno-veglia.

COME POSSONO IMPARARE I GENITORI
Genitori e bambini possono vivere l’esperienza di profondo contatto affettivo frequentando il corso che viene condotto da un’insegnante con diploma A.I.M.I. (Associazione Italiana Massaggio Infantile).
L’insegnamento avviene in piccoli gruppi di genitori e bambini e consiste in 4 incontri a cadenza settimanale della durata di 1 ora.

DURATA E FREQUENZA DEL LABORATORIO: 4 incontri per un totale di 6 h. (1 ½ h. ciascuno)
Tutti i lunedì dalle ore 15:00 alle ore 16:30.

CONDUTTORE: Patrizia Ardemagni, infermiera professionale, insegnante di massaggio del bambino (diploma A.I.M.I.), esperta in massaggio antistress nel bambino più grande e/o portatore di handicap.
Il massaggio antistress è un massaggio fatto di ampi movimenti avvolgenti e fluidi che si susseguono da una parte all’altra del corpo, favorendo lo scarico delle tensioni, l’ascolto di sé e quindi un rilassamento globale.

Tale tecnica viene proposta a bambini sani fra i 3 e i 10 anni e a bambini portatori di handicap, per i quali il tatto riveste grande valenza comunicativa.

Alcuni movimenti verranno insegnati ai genitori, i quali potranno così sperimentare l’efficacia del “rilassamento con il tocco” e vivere l’esperienza della comunicazione non verbale.

DURATA E FREQUENZA DEL LABORATORIO: 2 incontri per un totale di 3 h. (1 ½ h. ciascuno)
Tutti i lunedì e i giovedì dalle ore 17:00 alle ore 18:30 e il sabato dalle ore 15:00 alle ore 16:30.

MARIONETTE IN MOVIMENTO
per bambini dai 6 ai 10 anni

Il teatro delle marionette e dei burattini offre un approccio al linguaggio teatrale che passa principalmente attraverso lo spirito di osservazione e la manualità. I bambini costruiscono un personaggio, partecipano al suo sviluppo, lo dotano di un carattere e di una storia. Apprendono attraverso il controllo del movimento, dei suoni, della parola a comunicare ad altri i significati della propria creazione.
In questo laboratorio però le marionette non sono solo corpi estranei manovrati e costruiti dai bambini, bensì i bambini stessi in movimento.
I bambini-marionette, che già possiedono un loro bagaglio di storia vissuta, diverso per ciascuno, vengono spinti a staccare, o meglio liberare i propri fili, lasciando fluire l’energia fisica ed emotiva che dà loro vita, al pari di una marionetta finta manovrata da un marionettista; nel nostro caso invece il bambino è marionettista di se stesso.
Attraverso l’improvvisazione, la consapevolezza del proprio corpo e della propria faccia nonché dello spazio vissuto singolarmente e in gruppo, il bambino-marionetta deve riuscire a mettersi in gioco, nella consapevolezza di sé in relazione agli altri, in stato di collaborazione sociale.
Gli strumenti personali del bambino che vengono sollecitati sono il corpo, la creatività, i suoni della sua voce, supportati dall’elemento “rumore” e dalla musica.

DURATA E FREQUENZA DEL LABORATORIO: 12 incontri per un totale di 24 h. (2 h. ciascuno)
Tutti i giovedì dalle ore 16:00 alle ore 18:00. Inizio corso: giovedì 2 marzo 2006.

CONDUTTORE: Davide Giglio, attore della Piccola Compagnia della Magnolia ed educatore

SU IL SIPARIO
per ragazzi dagli 11 ai 14 anni

E’ un laboratorio teatrale (per laboratorio si intende naturalmente un luogo nel quale, alla conoscenza storico-teorica si uniscono i momenti fattuali, pratici e operativi) che si propone di sviluppare le possibilità espressive dei ragazzi e soprattutto, con il lavoro pratico, approfondire capacità, esigenze e creatività dell’allievo inteso non come spettatore ma come vero e proprio protagonista. Attraverso l’esercizio fisico, l’uso corretto della respirazione, l’utilizzo dei vari risuonatori, l’improvvisazione e la lettura ad alta voce, gli allievi potranno “alzare il proprio sipario”.

DURATA E FREQUENZA DEL LABORATORIO: 12 incontri per un totale di 24 h. (2 h. ciascuno)
Tutti i venerdì dalle ore 17:00 alle ore 19:00. Inizio corso: venerdì 10 marzo 2006.

CONDUTTORE: Davide Giglio, attore della Piccola Compagnia della Magnolia ed educatore

CORSO DI DIZIONE

Farsi capire, convincere, avere l’attenzione dell’altro. La via migliore per raggiungere lo scopo è possedere argomenti convincenti, competenza linguistica, essere chiari e incisivi, ma non solo.
Perché la comunicazione sia efficace, non sono secondari la capacità di porsi e di proporsi all’altro, la pronuncia corretta, la gestione della propria voce in rapporto alla persona e al contesto. Con questo obiettivo, il corso propone di far acquisire quelle abilità comunicative tali da favorire la trasmissione del messaggio; prevede quindi esercitazioni pratiche mirate a migliorare la dizione, la gestione della voce e ad avere una pronuncia esente da inflessioni regionali.

Con strumenti tecnici, sperimentazione guidata, esercizi individuali e di gruppo si potrà affrontare in modo professionale, ma anche ludico, il percorso che conduce alla corretta dizione italiana e alla gestione della voce per il palcoscenico, il lavoro, la comunicazione sociale e per se stessi.

DURATA E FREQUENZA DEL LABORATORIO: 12 incontri per un totale di 24 h. (2 h. ciascuno)
Tutti i martedì dalle ore 20:30 alle ore 22:30. Inizio corso: martedì 14 marzo 2006.

CONDUTTORE: Valeria Dafarra, attrice della Piccola Compagnia della Magnolia.

CORSO DI AVVICINAMENTO AL TEATRO
E ALLE TECNICHE RECITATIVE

Un corso di recitazione in cui, attraverso la valorizzazione della creatività e l’utilizzo dei linguaggi corporeo e verbale, si giunga ad un miglioramento delle capacità espressive e di comunicazione. Si tratta di conoscere le basi del Teatro acquisendone la “grammatica” per conservare, esaltare e recuperare capacità già presenti in ogni persona: la capacità di sentirsi, di ricordare, di immaginare, di porsi in rapporto con l’altro, di “fare come se”. L’approccio alla recitazione avverrà attraverso lo studio delle opere di grandi autori quali Shakespeare, Lorca, Ibsen, Checov, Molière, Euripide, Pinter, Camus.

DURATA E FREQUENZA DEL LABORATORIO: 12 incontri per un totale di 36 h. (3 h. ciascuno)
Tutti i lunedì dalle ore 20:30 alle ore 23:30. Inizio corso: lunedì 6 marzo 2006.

CONDUTTORE: Giorgia Cerruti, regista e attrice della Piccola Compagnia della Magnolia.

INCONTRI CON LA STORIA DEL TEATRO

La Storia del Teatro affonda le sue radici nel teatro greco e giunge ininterrotta sino al mondo contemporaneo cavalcando le epoche storiche, facendosi interprete della cultura, della mentalità e delle condizioni socio-economiche dei popoli. Attraverso una serie di lezioni monotematiche si vuole illustrare la storia del teatro occidentale analizzando gli edifici teatrali, i testi, l’evoluzione dell’attore, lo spettacolo.
Gli argomenti trattati: teatro greco- teatro romano - teatro medievale -teatro rinascimentale – teatro elisabettiano – commedia dell’arte – teatro francese e spagnolo del XVI sec. - il XVII sec. in Europa - la nascita del teatro borghese - il teatro moderno e contemporaneo.

DURATA E FREQUENZA DEL LABORATORIO: 13 incontri per un totale di 26 h. (2 h. ciascuno)
Tutti i venerdì dalle ore 21:00 alle ore 23:00. Inizio corso: venerdì 31 marzo 2006.

CONDUTTORE: Giorgia Cerruti, regista e attrice della Piccola Compagnia della Magnolia, laureata in Storia del Teatro e dello Spettacolo.

Per informazioni e iscrizioni:
tel.: 011.19504548 (dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 13:00); 348.8442070
mail: sognicassetto@libero.it