Questo sito contribuisce alla audience di

Orecchini....al bacio!

Continua la creatività di Maria Rosaria

Qualche anno fa in occasione di una festa di laurea indossai un vestito
nero con paillettes dello stesso colore e, per spezzare, infilai alle
braccia dei monili bianchi con paillettes. A completare il tutto
mancavano degli orecchini che fossero luminosi come l’abito e l’idea mi venne
notando che un’amica di mia figlia abilissima in acconciature stava ricavando
delle striscioline argentate dalla carta d’alluminio , quella che si usa per i
cibi , e le ripiegava attorno ai boccoli di Alessandra per farli tenere
bene in piega una volta passato il fono.
Presi anch’io allora un po’ di carta argentata e realizzai due palline ,
non tanto piccole , ma neppure grandissime , poi dopo averle manipolate in
modo tale da farle diventare pressochè identiche, applicai dietro di
esse ,con l’attaccatutto, delle vecchie clips per orecchini.
L’ effetto di questi nuovi orecchini alla festa fu sorprendente: erano
somigliantissimi a …dei baci Perugina e luminosissimi!
http://guide.supereva.com/letteratura_gastronomica/interventi/2006/01/239737.shtml

http://guide.supereva.com/campania_i/interventi/2006/02/243744.shtml