Questo sito contribuisce alla audience di

Museo Civico d'Arte Contemporanea Silvio Vigliaturo

Acri e la Calabria festeggiano il nuovo museo

Una data da ricordare per Acri, per la Calabria e per il Sud: il 24 giugno Silvio Vigliaturo e i rappresentanti delle istituzioni apriranno le porte del rinnovato Palazzo Sanseverino Falcone per presentare il Museo Civico d’Arte Contemporanea Silvio Vigliaturo.

Un grande spazio non solo dedicato alle opere di Silvio Vigliaturo, uno dei piu’ importanti esponenti della tecnica della vetro-fusione, ma anche animato da un nutrito programma di eventi, incontri ed attivita’.

Il primo museo della Calabria dedicato all’arte, alla cultura e al contemporaneo, ma anche il primo spazio in Italia pensato per un artista del vetro: il Museo Vigliaturo nasce accompagnato dall’entusiasmo dei grandi progetti riusciti e delle opportunita’ da sfruttare.

Un maestoso palazzo del Settecento, trenta stanze, 3.000 metri quadrati di spazio espositivo: questi i numeri del museo, ma anche le misure concrete di un coraggioso ed ambizioso progetto: quello di dare alla Calabria un grande museo dedicato all’arte contemporanea.

Un museo con due anime: scrigno prezioso per le opere di Silvio Vigliaturo e spazio da cui volgere lo sguardo al contemporaneo. Il museo ospitera’ la collezione di uno dei piu’ importanti e creativi esponenti internazionali della vetro-fusione, e sara’ anche centro espositivo e laboratorio per l’arte, oltre che luogo di incontro e scambio per pubblico, artisti e critici.

L’amministrazione comunale e il sindaco di Acri, Elio Coschignano, con il patrocinio e il contributo della Provincia di Cosenza, della Regione Calabria e della Regione Piemonte, e il contributo di enti privati, investe sul suo futuro, inseguendo la visione di un luogo che sappia non solo creare cultura, ma coinvolgere e crescere negli anni.

Gli ampi spazi del museo offrono inoltre un servizio all’avanguardia, permettendo ai non vedenti di godere delle opere grazie a un sistema di audio-guide appositamente concepito, tra i primi ad essere applicato in Italia.

Il museo ospitera’ in nove sale la collezione delle opere di Silvio Vigliaturo, cui si aggiungono tre sale dedicate rispettivamente all’esposizione temporanea delle opere piu’ recenti realizzate dall’artista, alla direzione e al bookshop.

Le duecentotrentasette opere donate al Museo da Vigliaturo, dal figlio Valerio, direttore artistico del museo, e dal suo curatore Adriano Berengo, della Berengo Fine Arts di Murano, rappresentano un patrimonio importante, ma sono anche un ritorno alla terra natia, cui Vigliaturo simbolicamente restituisce quei colori e quella intensita’ di cui e’ forse debitore anche ai paesaggi e alle sensazioni che questa terra regala.

Il Palazzo Sanseverino Falcone sara’ quindi uno spazio per conservare e tramandare l’arte del vetro e per narrare una vicenda artistica iniziata proprio in Calabria ed approdata di recente alle Olimpiadi di Torino, dove Vigliaturo e’ stato l’artista scelto per rappresentare la Provincia di Torino di fronte al mondo.

Il coreografico cortile interno, il giardino e parte delle restanti diciotto sale del Palazzo Sanseverino Falcone, ospiteranno periodicamente mostre, incontri, workshop ed iniziative didattiche, dedicati all’arte contemporanea e alla lavorazione del vetro.

Il programma cui la direzione del museo e le istituzioni stanno lavorando prevede appuntamenti importanti e grandi mostre, e verra’ presentato nel dettaglio in occasione dell’inaugurazione. Si aprira’ comunque nel maggio del 2007 con una mostra internazionale di scultura contemporanea, curata da Luca Beatrice.

Portare ad Acri, in Calabria e nel sud d’Italia l’arte contemporanea costituisce una sfida importante, accolta dalle istituzioni locali con disincanto, con la consapevolezza delle difficolta’ e della fatica di combattere contro pregiudizi e scetticismo, ma anche con un grande entusiasmo, figlio dalla certezza che la Calabria abbia molto da dare e da ricevere.

La Calabria si sente gia’ contemporanea…

Ufficio stampa: Andrea Benesso tel. 333 2135262 andreabenesso@virgilio.it

Presentazione e Vernice per la Stampa: 24 giugno 2006, ore 11.00

Inaugurazione ore 17.00

Museo Civico d’Arte Contemporanea Silvio Vigliaturo
Piazza Falcone 1, Acri (Cs)
Tel (+39) 0984 953309
Orari (mar - ven 9.00-12.30, 16.00-19.30; sab - dom 9.00-22.00)