Questo sito contribuisce alla audience di

Emanuele Rubini

Passione

Inaugurazione e Presentazione dell’opera monumentale “Passione” in Pietra di Trani, realizzata dal maestro Emanuele Rubini.

Tale evento ha lo scopo di promuovere l’arte contemporanea attraverso un maestro pugliese che ha rappresentato l’Italia alla 10a Mostra Internazionale di Architettura della Biennale di Venezia 2006 e che ha ottenuto altri prestigiosi riconoscimenti tra i quali il premio Nobel dell’arte 2005 a Montecarlo e il premio del Senato della Repubblica 2004 a Porto Sant’Elpidio.

In particolare “Passione” compie un salto scalare, trattandosi di un’opera di grandi dimensioni; infatti, rappresenta l’ultima fatica del maestro che ha liberato da un blocco unico del peso di dieci tonnellate un’opera dalle forme armoniche di quindici quintali che lasciano interpretazione alla fantasia e alla sensibilita’ delle menti.

Hanno scritto di lui:
Emanuele Rubini e’ uno scultore illuminato da una mano divina o angelica non si potrebbe pensare ad altro, ammirando le sue opere e’ il trionfo dell’arte. Un nuovo Rinascimento sembra affacciarsi, in Italia, attraverso le forme plastiche che le sue mani sanno offrire; le sue opere rappresentano segni tangibili di una forza interiore, di un’anima forte e passionale che “ anima” le sue forme, rendendole umane sino allo sbigottimento, allo sgomento, sino alla felicita’, sino alla sorpresa.. (Dott.ssa Maria Teresa Jose’ Prestigiacomo, critico d’arte internazionale).
In Passione le soluzioni formali e di movimento plastico si compenetrano in una sintesi di rara e mirabile esecuzione trasfiguratrice. Il plurimorfismo onirico di questa magnifica monumentale opera d’arte e’ realizzato ad elevati canoni di bellezza e di grazia. Conferma di un talento che si richiede venga sempre piu’ riconosciuto e onorato. (Toe Mercurio, scrittore e critico letterario).

Le opere del maestro Rubini sono caratterizzate da un’evoluzione continua, di continua trasformazione della materia; la sua ricerca approda ad opere di elegante fattura con l’utilizzo di materiali tradizionali quali il marmo di Carrara, la pietra di Trani, ecc. In particolare colpisce la sua capacita’ di trasfondere all’inanimato la sua anima, di far vivere le sue figure di purezza e bellezza.

La Vernice si terra’ il 1 Dicembre 2006 con inizio alle ore 19.00.

Fortino Sant’Antonio
Lungomare fronte molo Sant’Antonio - Bari
Orario: L’’esposizione al pubblico dell’opera si aprira’ il 2 Dicembre dalle ore 19.00 alle 21.00 e il 3 Dicembre dalle ore 10.00 alle 13.00.