Questo sito contribuisce alla audience di

Concetto Pozzati

Biblioteca di Segni: Travestimenti

A cura di Massimo Dona’ e Sandro Parmiggiani

Nella Sala Comunale delle Mostre, una serie di disegni rileggono le opere di grandi artisti, che appartengono alla collezione del maestro padovano. L’esposizione, curata da Massimo Dona’ e Sandro Parmiggiani, e’ organizzata dal Comune di Cavriago e da Palazzo Magnani di Reggio Emilia, con il contributo di Aricar - Cavriago, presenta una serie di disegni, in cui Pozzati rilegge e commenta le opere di grandi artisti della sua collezione personale, travestendoli, ripetendoli e ironizzando da artista sui suoi maestri. Pozzati scrive: “Biblioteca di Segni e’ la mia collezione di disegni che i miei occhi possiedono quotidianamente; allineati su piu’ file in parete creano tra loro un corto circuito, lingue e dialetti diversi. Da loro apprendo qualcosa, quello che non so. Il mio antico occhio corsaro ripropone la rapina, la sostituzione dell’originale in originario; il materiale rapinato assume una vitalita’ impersonale e la cleptomania diviene una malattia intellettuale. Il vedere (possedere) e’ investigazione e usare i miei disegni della collezione e’ una stipulazione, un contratto piu’ che una sfida. Manipolarli su un altro supporto o fuori scala e’ l’inizio del mascheramento. Le immagini ingrandite chiamano altre immagini dello stesso artista o per analogia o per mia calamitata rimemoria. Non e’ solo mascheramento, ne’ camuffare, o nascondere, o dissimulare ma un vero (doppio) travestimento se non una finzione che nasconda frammenti praticabili e rimontabili. E’ alterare, rendere altro, diverso cio’ che e’ il ricevuto per andare oltre la crosta dell’originario”.

Accompagna la mostra un catalogo pubblicato da Christian Maretti Editore, con saggi critici di Massimo Dona’ e Sandro Parmiggiani.

Concetto Pozzati e’ nato a Vo’ (Padova) il 1′ dicembre 1935. Dal 1949 vive e lavora a Bologna. Pittore noto a livello internazionale, vanta mostre personali in spazi pubblici e privati di particolare rilievo, e partecipazioni a rassegne quali la Biennale di Venezia (1964, 1972, 1982), Dokumenta di Kassel (1964) e la Biennale di San Paolo nel Brasile (1963, 1994). Titolare, fino al 2004, della cattedra di Pittura all’Accademia di Belle Arti di Bologna, e’ stato Assessore alla Cultura del Comune di Bologna dal 1993 al 1996. Concetto Pozzati e’ stato protagonista, negli anni Cinquanta del ‘900, della Nouvelle Figuration diventando poi, uno dei maggiori rappresentanti della Pop Art italiana. Dagli anni sessanta il suo linguaggio, fatto di continue commistioni, contaminazioni culturali e di memorie, diviene sempre piu’ individuale e riconoscibile portandolo a divenire uno degli artisti piu’ significativi di questo ultimo cinquantennio.

Uffici stampa:
CLP Relazioni Pubbliche
Tel. 02.433403 - 02.36571438
Fax 02.4813841
ufficiostampa@clponline.it; press@clponline.it

Elisa Mezzetti
Ufficio Stampa Palazzo Magnani
Tel. 0522.444420
Fax 0522.444436
mailto: e.mezzetti@mbox.provincia.re.it
http://www.palazzomagnani.it

Inaugurazione: giovedi’ 7 dicembre alle ore 21

Sala Comunale delle Mostre
Piazza don Dossetti, 1 - Cavriago
Orari: mercoledi’ 10.30 - 12.30, giovedi’ 16.00 - 19.00; sabato e domenica 10.30 - 12.30 / 16.00 - 19.00; venerdi’ 8 dicembre 10.30 - 12.30 / 16.00 - 19.00