Questo sito contribuisce alla audience di

Pluralita' di stili

49 artisti in mostra

A cura di Fortunato Orazio Signorello

Dal 16 al 29 dicembre a Catania nella sede dell’Accademia Federiciana e’ visitabile, curata dal noto critico d’arte Fortunato Orazio Signorello, la mostra ”Pluralita’ di stili”.

Organizzata dalla stessa istituzione culturale catanese in collaborazione con la neo casa editrice Kritios Edizioni, l’esposizione propone - per far ”conoscere i linguaggi espressivi, ma anche l’iter innovativo e coinvolgente compiuto da artisti noti ed emergenti nell’ambito della loro ricerca” - le opere di 49 artisti italiani: Salvatore Balsamo, Michelangelo Beltrami, Angela Cacciola, Paolo Calafiore, Carmelo Cafici, Vitaliano Campione, Renato Catania, Amalia Cinquemani, Milena Crupi, Iole D’Amore, Antonio D’Amico, Anna Di Mauro, Nelly D’Urso, Anna Fazio Rubino, Graziella Finocchiaro, Angela Giglio, Giovanni Greco, Pinella Insabella, Anna Maria La Torre, Pier Domenico Magri (e’ uno degli artisti informali piu’ validi dell’ultimo ventennio: la sua carriera si e’ andata consolidando via via, dai giovani inizi e dalle frequentazioni con maestri come Carra’ e Crippa, partecipando su invito a prestigiose expo e rassegne d’arte contenporanea italiane e straniere), Agata Marletta, Carmelo Marchese, Carmen Marino Speciale, Giuseppina Martinez, Salvatore Milazzo, Ciro Mozzillo, Francesca Musumeci, Amelia Nicolosi Ferro, Giusy Nicosia, Celestina Pace, Ida Pace, Letizia Pace, Angela Palmieri Beltrami, Conchita Pennisi, Anna Petralia, Angelo Privitera, Gaetano Privitera, Elisabetta Russo, Elisabetta Sanfilippo, Grazia Santonocito, Gabiria Scuderi, Antonella Serratore, Ada Sozzi, Carmela Strano, Lory Tricomy, Luisa Turinese, Maria Velis, Angela Maria Viscuso, Pasquale Viscuso.

Per consentire di presentare in tutte le sue multiformi sfaccettature l’ampiezza del panorama contemporaneo, il curatore ha basato la selezione degli espositori optando per le opere di quegli artisti che piu’ si adattano a testimoniare il ruolo d’internazionalita’ dell’arte contemporanea e di varieta’ del linguaggio artistico sia per le tematiche che per i mezzi espressivi utilizzati.

Inaugurazione: sabato 16 dicembre, ore 18,30

Accademia Federiciana
via Borgo, 12 - Catania