Questo sito contribuisce alla audience di

Marco Giordano

Dipinti

Impulso creativo e note musicali si incontrano sulla tela svelando l’uomo. Marco Giordano, giovane artista emergente di Pietrasanta, parla attraverso la tecnica del dripping paint, storicamente inaugurata da Jackson Pollock negli Stati Uniti. Una forma espressiva con cui riesce ad integrare astrazione ed elementi figurativi. Nella Sala Grasce del Chiostro di Sant’Agostino, Giordano espone dieci tele recenti, dal 23 dicembre al 21 gennaio 2007.

L’espressione, il volto, l’uomo, costituiscono il campo privilegiato di indagine di Marco Giordano. Il suo linguaggio e’ fluido, probabilmente dettato dalla musica, sua grande passione. Il colore ora si espande leggero sulla tela, ora vi si ferma con consistenza, creando quasi bassorilievi cromatici. L’occhio ne segue le vibrazioni fino a cogliere un’immagine definita e riconoscibile. Resta palpabile l’impeto creativo, l’energia.

Le opere presentate, tutte inedite ed alcune di grandi dimensioni, rappresentano la piu’ recente produzione pittorica dell’artista.

Inaugurazione: 23 dicembre 2006, ore 17.00

Sala Grasce-Chiostro di Sant’Agostino - Pietrasanta (LU)
Ingresso libero